11 Luglio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 23.19
Palermo

Armati in un ufficio postale e in un supermercato

Tre arresti per rapina, uno dei fermati era in permesso premio dal carcere

14 Novembre 2017

Alle prime luci dell’alba i Carabinieri della Compagnia di Monreale hanno arrestato tre uomini, accusati di aver commesso una rapina in un ufficio postale e in un supermercato.

Nel luglio dell’anno scorso i tre avrebbero fatto irruzione armati di pistola alle poste di Via Aldo Moro, a Monreale ma il colpo fallì grazie all’intervento di un carabiniere in borghese che si trovava in fila allo sportello.

Insoddisfatti dalla mancata riuscita del colpo, gli stessi rapinatori si sarebbero recati in un supermercato in via Beato Angelico a Palermo ,riuscendo questa volta a portare via l’intero incasso.

Uno dei tre arrestati è già in carcere per altri reati, ma i carabinieri sono andati ugualmente a prelevarlo a casa in quanto l’uomo stava usufruendo di un permesso premio. Per gli altri due è stata disposta la custodia cautelare in carcere.

Tag:
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

“Meglio soli…” La Lega primo partito non ha nessuno nei posti di comando

In Sicilia, terra di paradossi, anche la politica non si sottrae a questa "legge di natura". Fra i tanti, quel che colpisce è che la Lega, primo partito italiano, che le europee hanno consacrato - con oltre il 20 per cento dei voti - come seconda forza politica nell'Isola dopo il M5S, non ha alcuna rappresentanza né all'Assemblea regionale siciliana e nemmeno nel governo regionale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.