20 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 18.51
Palermo

di fronte a via Messina Marine

Trovata una carcassa di Capodoglio nella costa orientale di Palermo

21 Maggio 2019

Un altro capodoglio morto è stato trovato sulla costa orientale di Palermo, di fronte a via Messina Marine. Lo ha reso noto Greenpeace e The Blue Dream Project che oggi a Roma hanno annunciato il tour “MAYDAY SOS Plastica” nel mar Tirreno centrale.

Si tratta di una spedizione di ricerca, monitoraggio e documentazione sull’inquinamento da plastica. Nei giorni scorsi il cadavere di un altro capodoglio era stato trovato sulla spiaggia di Lascari (Pa).

Nel suo stomaco è stata rinvenuta molta plastica. Dall’inizio dell’anno sono sei i capodogli spiaggiati sulle coste italiane. A fine marzo a Porto Cervo era stata trovata una femmina di capodoglio gravida con ben 22 chili di plastica nello stomaco.

 

LEGGI ANCHE:

Capodoglio spiaggiato a Cefalù: aveva lo stomaco pieno di plastica | FOTO

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.