17 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.01
Palermo

per un valore di 10 mila euro

Una tonnellata di pesce senza tracciabilità: maxi sequestro a Palermo

18 Maggio 2019

La Polizia di Stato a Mondello, la località balneare di Palermo, ha sequestrato una tonnellata, di prodotti ittici di diverso tipo, per un valore commerciale di circa 10 mila euro.

Erano in un furgone con due persone a bordo. Mancavano le autorizzazioni al trasporto e la documentazione sulla tranciabilità sulla provenienza e sulla destinazione del pesce.

Durante lo svolgimento di un posto di controllo in prossimità di piazza Castelforte, a Mondello, la polizia ha notato un furgone visibilmente sovraccarico di merce, tanto da insospettire gli agenti.

Dopo l’ispezione è saltata fuori poco meno di 1 tonnellata di pesce. I passeggeri del mezzo erano sprovvisti di autorizzazioni e della documentazione sulla tranciabilità dei prodotti. Inoltre, avrebbero dato spiegazioni contraddittorie e poco plausibili sulla provenienza e la destinazione del pesce.

Per completare gli accertamenti è intervenuto anche personale della Capitaneria di Porto e della Guardia di Finanza nonché sanitari dell’Asp di Palermo.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.