10 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 12.59
Agrigento

a porto empedocle

Violenza sessuale, condannato consigliere comunale dell’Agrigentino

15 Marzo 2019

La terza sezione della Corte di appello di Palermo, presieduta da Antonio Napoli, ha confermato la condanna a 4 anni di reclusione inflitta, per due ipotesi di violenza sessuale e per maltrattamenti ai danni della moglie, nei confronti di un cinquantenne, attuale consigliere comunale di Porto Empedocle (Ag).

Le violenze sessuali si sarebbero verificati fra il gennaio e il marzo del 2014. Fra l’aprile e il settembre dello stesso anno, invece, la donna sarebbe stata maltrattata con continue vessazioni psicologiche e aggressioni fisiche che non sarebbero finite neanche dopo la separazione.

Il consigliere comunale, difeso dall’avvocato Davide Santamaria, dovrà risarcire la donna, ormai ex moglie, che si è costituita parte civile con gli avvocati Graziella Vella e Donata Posante.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Una Mattina Diversa

Carissimi, erano quasi le ore 20.00 quando al mio congestionato telefonino mi giunse una telefonata da un numero al quale non potevo non rispondere. La voce era quella del segretario particolare del segretario del grande capo.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.