2 Novembre, Peppe Giuffrè ci racconta la tradizione della Pupaccena | VIDEO :ilSicilia.it

la narrazione del cuciniere

2 Novembre, Peppe Giuffrè ci racconta la tradizione della Pupaccena | VIDEO

di
1 Novembre 2020

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

Rinaldo, la ballerina, il carretto siciliano: sono tanti i ‘modelli’ dei pupi di zucchero che vengono regalati ai bambini per celebrare il 2 novembre, la ricorrenza per ricordare i defunti. Il cuciniere Peppe Giuffrè ci racconta la tradizione della ‘Pupaccena‘, l’altro modo in cui vengono chiamati i pupi di zucchero.

Non bisogna perdere questa bella tradizione dedicata ai bambini, era il dono che veniva messo lì dai nonni e dai cari che non c’erano più e invogliava ad andare a trovarli al cimitero. E’ una bella tradizione che non va persa“, spiega Giuffrè. “Desidero rispolverarla e a tenerla viva, dall’anno prossimo comincerò a settembre e produrrò tanti pupi di zucchero per metterli nel ‘cannistro’, dove si mettevano i pupi di zucchero insieme a tante altre delizie“.

© Riproduzione Riservata
Tag:

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin