31 indagati eccellenti, ci sono anche Raffaele Lombardo e Saverio Romano :ilSicilia.it

Coinvolti anche i due esponenti politici

Trentuno indagati eccellenti, ci sono anche Raffaele Lombardo e Saverio Romano

di
25 Gennaio 2019

La Procura di Roma indaga su 31 nomi eccellenti su una presunta corruzione al Consiglio di Stato. Fra gli indagati ci sarebbe anche Raffaele Lombardo, ex presidente della Regione siciliana e anche l’ex ministro Saverio Romano, accusato di rivelazione di segreto d’ufficio.

Le indagini sono aperte da tempo tra la Procura di Roma, in collaborazione con quella di Messina. I fatti riguarderebbero una vicenda legata alle dichiarazioni dell’avvocato Pietro Amara, arrestato l’anno scorso e che adesso collabora con i magistrati. In base alle sue rivelazioni, l’esito di alcuni procedimenti penali riguardanti suoi assistiti sarebbero stati “aggiustati” grazie a presunte corruzioni di giudici.

Oltre a Saverio Romano e a Raffaele Lombardo, fra le persone destinatarie della richiesta di proroga delle indagini disposta dal gip di Roma vi sono anche il presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Sergio Santoro, il giudice Nicola Russo, l’avvocato Giuseppe Calafiore e l’imprenditore Ezio Bigotti.

Saverio Romano

Pronta la replica di Saverio Romano: “La proroga delle indagini a mio carico per l’ipotesi di rivelazione del segreto d’ufficio è vecchia di tre anni: la Procura di Palermo aveva già chiesto l’archiviazione; successivamente il fascicolo è stato richiamato per competenza a Roma e riunito ad altri filoni d’indagine a me estranei. Nello specifico, la rivelazione del segreto d’ufficio riguarda una telefonata nel corso della quale mi congratulavo con l’interessato per la sentenza a lui favorevole su un contenzioso elettorale, specificando di avere appreso la notizia dall’avvocato Amara. Abbiamo già prodotto una memoria che è nel fascicolo del Pm che auspichiamo voglia reiterare la richiesta di archiviazione in tempi rapidi”.

 

LEGGI ANCHE:

Reato elettorale: il procuratore generale chiede condanna per l’ex presidente della Regione Siciliana Raffaele Lombardo

Saverio Romano lancia la sfida per il dopo Orlando: “Mi candido a sindaco di Palermo”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Immagina…

Immagina la “normalità” quale unico “manifesto per il futuro”. Il fallimento di una certa politica sta nel fatto di volerti vendere per straordinario tutto ciò che universalmente sarebbe stato normale.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Buona Pasqua

L’Augurio che sicuramente in cuor loro i siciliani si fanno, in occasione di queste festività, è che questa sia l’ultima Pasqua da reclusi e che la prossima si potrà finalmente passeggiare liberamente, ritrovando il gusto dello stare insieme, di rafforzare sentimenti di amicizia, di socialità e di solidarietà
La GiombOpinione
di Il Giomba

Andrà tutto bene(?)

È un anno intero, e anche qualcosa di più, che mi sento ripetere questa frase. Ma come faccio a pensare che andrà tutto bene?
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

“Il Paradiso perduto“

Scendeva il crepuscolo mentre l’aereo si accingeva ad atterrare a Punta Raisi. La costa fra Carini e Capo Rama appariva già punteggiata dalle luci dei paesi e delle innumerevoli abitazioni che la costellano e che si riflettevano sempre di più nella cerchia dei monti, man mano che la luce del sole tendeva a scomparire.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin