Claudia-LaRocca- torna- all'Ars- la-nuova-vita-low-profile-da-indagata :ilSicilia.it
Palermo

Ritorno a Sala d'Ercole

Deputato low profile, la nuova vita auto-sospesa di Claudia La Rocca all’Ars

di
1 Dicembre 2016

Claudia La Rocca aveva accolto in tempo reale l’invito di Beppe Grillo all’auto-sospensione, per chi fosse stato indagato nell’inchiesta sulle firme false a Palermo. Per lei, il travaglio era cominciato qualche settimana prima, quando aveva deciso di recarsi dai Pm per ammettere che quella sera di aprile di quattro anni fa anche lei era in quella stanza, in via Sampolo, dove furono ricopiate quasi 2mila firme per correggere un errore anagrafico di un candidato che avrebbe comportato l’eslcusione della lista dalle comunali.

Dopo essersi tolta quel peso, La Rocca ha preferito mantenere un profilo basso. Per settimane a Palazzo dei Normanni non l’hanno più vista, è rientrata venerdì scorso, in sordina. Da auto-sospesa la deputata regionale è stata accolta dai suoi colleghi parlamentari dei 5 stelle, che nel frattempo hanno allontanato la collaboratrice Samantha Busalacchi, fedelissima del deputato Riccardo Nuti. Anche lei indagata, la Busalacchi, a differenza di La Rocca s’è accodata al gruppo dei parlamentari nazionali che ha risposto alle accuse con le querele, negando la ricopiatura delle firme e avvelendosi della facoltà di non rispondere quando è stata interrogata dai pm.

La Rocca sta riannodando le fila della sua attività che aveva interrotto nel pieno delle polemiche. In questi giorni è regolarmente al suo posto, tra i banchi che occupano i 5stelle a sala d’Ercole, dove è in corso l’esame della manovra di assestamento. Vive comunque in una sorta di limbo: essendo sospesa non può usare al momento il simbolo del M5s, ma i suoi colleghi grillini le hanno chiesto di proseguire il lavoro, manifestandole in questo modo fiducia e incoraggiandola dopo i giorni che ha vissuto in solitudine.Insomma, da parte del gruppo c’è fiducia nei confronti della deputata che in quattro anni di legislatura s’è distinta per abnegazione e serietà nell’attività parlamentare. Nonostante sia auto-sospesa, La Rocca continua a rispettare le regole del movimento, rinunciando, come fanno gli altri, a buona parte dell’indennità parlamentare.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.