Violenza, prostituzione & co: "Violata la dignità dei minori migranti", Ong contro UE | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Terre des Hommes da cinque anni opera con il progetto 'Faro' di assistenza psicologica e psicosociale ai minori

Violenza, prostituzione & co: “Violata la dignità dei minori migranti”, Ong contro UE

23 Dicembre 2016

Oltre un mese abbandonati nei porti e negli hotspot, nessun tipo di tutela nei centri accoglienza e prostituzione: le organizzazioni non governative si infiammano e denunciano la violazione della dignità dei minori migranti. “Le problematiche rilevate durante il 2016 dalle nostre equipe sono lo specchio della ricaduta di politiche europee e nazionali inadeguate –  dichiara Federica Giannotta, responsabile dei Progetti Italia della Fondazione Terre des Hommes – che insistono nel concentrare lo sforzo di accoglienza sull’Italia e in particolare sulla Sicilia, rispondendo al fenomeno in termini sempre emergenziali“. federica_giannotta_296

Minori “parcheggiati” anche per un mese in porti e hotspot, strutture d’accoglienza strabordanti e prive di servizi adeguati, confini invalicabili a minori che vogliono raggiungere i familiari e che invece vengono rimandati indietro anche con violenza dalle polizie di frontiera, ragazze costrette a prostituirsi per inseguire il sogno di arrivare nell’Europa del Nord. Questi sono alcuni dei casi segnalati nel nuovo rapporto d’attività del progetto Faro di Terre des Hommes per l’assistenza psicologica e psicosociale dei minori migranti, appena pubblicato. “Province come Siracusa e Ragusa, da anni chiamate a gestire in prima linea flussi migratori impressionanti, non hanno più risorse per rispondere in modo opportuno alla situazione e il ricorso a strutture temporanee di accoglienza dei minori stranieri non accompagnati sul territorio lo dimostrano. Ne consegue che persone estremamente vulnerabili come i minori giunti senza famiglia nel nostro Paese, dopo intense sofferenze e ripetuti traumi, non trovano un sistema d’accoglienza adeguato e sono spesso esposti a errori nella definizione della loro età, come pure a permanenze prolungate in contesti di primissima accoglienza inadatti e pericolosi“.

Terre des Hommes da cinque anni opera con il progetto ‘Faro’ di assistenza psicologica e psicosociale ai minori stranieri e alle famiglie con bambini e quest’anno ha prestato assistenza a 12.638 persone, in maggioranza bambini e famiglie con minori.

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.