Taormina verso Un milione di presenze turistiche anche nel 2017 :ilSicilia.it
Messina

Dati record anche per la tassa di soggiorno

Taormina verso Un milione di presenze turistiche anche nel 2017

di
28 Novembre 2017

“Il 2017 è stato un anno certamente positivo per il turismo a Taormina e si chiuderà con oltre Un milione di presenze nelle strutture ricettive e con un altro record anche per l’introito dell’imposta di soggiorno”. Lo annuncia l’assessore al Turismo, Salvo Cilona, che alle porte delle ultime settimane dell’anno fa il punto della situazione sul trend annuale nella capitale del turismo siciliano e conferma i dati positivi riguardanti il gettito annuale dell’imposta di soggiorno. “Per la tassa di soggiorno siamo già a circa 2 milioni e mezzo di euro di incasso – spiega Cilona – e nei prossimi giorni avremo ulteriori statistiche più aggiornate ma possiamo già dire che il quantum introitato dal Comune è del tutto in linea con le previsione e alla fine del 2017 si dovrebbe arrivare ad un gettito complessivo annuo di 2 milioni e 700 mila euro che è poi il risultato conseguito anche nel 2016. Al tempo stesso, ovviamente, stiamo continuando a lavorare anche per il recupero delle somme non versate da alcune strutture, le morosità cioè sulle quali abbiamo avviato i relativi atti propedeutici e che intendiamo recuperare affinché vengano doverosamente versate e restituite al bilancio comunale”. Cilona anticipa, inoltre: “Anche al termine del 2017 il turismo a Taormina si confermerà a gonfie vele e nel computo finale dei dodici mesi supererà, senza alcun dubbio, quota Un milione di presenze turistiche, o per meglio dire Un milione di pernottamenti nelle strutture ricettive della città”. Secondo l’assessore al Turismo “se si fa poi una stima ancora più ampia delle presenze a Taormina conteggiando oltre ai pernottamenti anche l’arrivo in paese del cosiddetto “mordi e fuggi”, e pertanto anche di chi raggiunge Taormina e ci rimane qualche ora, allora si potranno quantificare in oltre 3 milioni di presenze il dato annuo a Taormina”.

“Va anche ricordato che il 2017 è stato un anno particolare e a maggio i pernottamenti sono stati inferiori a quelli del 2017 perché c’era il G7 e c’erano i relativi provvedimenti di chiusura della città ai non residenti e le strutture per un paio di giorni sono state dedicate soltanto all’evento politico internazionale, ma nei mesi successivi si è registrato un recupero significativo con tante presenze in città. Ed è chiaro che il G7 è stata una vetrina mediatica molto importante, i cui effetti si potranno vedere anche più in là nel tempo”, aggiunge Cilona che nelle prossime settimane si recherà a Palermo, dove non appena sarà stato formato il nuovo Governo regionale per provare ad avviare “un percorso sinergico con il presidente Musumeci e con il futuro assessore al Turismo che verrà da lui indicato. Prove tecniche di sinergia in un contesto nel quale Taormina può già contare sul dialogo molto costruttivo e sulla collaborazione che si è instaurata con il direttore generale dell’assessorato al Turismo, la dott.ssa Maria Cristina Stimolo“.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Outlander e i viaggi nel tempo

Anche questa volta lo spunto per scegliere l argomento del nuovo articolo me lo ha dato una serie che sto seguendo in questo periodo con interesse crescente  : "Outlander". Sei  stagioni tutte presenti su Sky,  una serie di cui avevo sentito parlare e che più volte mi era stata

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro