395° Festino Santa Rosalia, edizione storica: il Carro verrà realizzato dai detenuti | Video interviste :ilSicilia.it
Palermo

si comincia con le attività il 30 marzo

395° Festino Santa Rosalia, edizione storica: il Carro verrà realizzato dai detenuti | Video interviste

di
9 Marzo 2019

Guarda le video interviste in alto 

Il 395° Festino di Santa Rosalia, patrona della città di Palermo, quest’anno offrirà delle novità che, con mesi di anticipo, condurranno alle celebrazioni del 14 luglio; tema dell’edizione corrente è “l’inquietudine“.

Lollo Franco
Lollo Franco

La prima significativa novità di questa edizione è la collaborazione con i detenuti della Casa di Reclusione Ucciardone “Calogero Di Bona”, fortemente voluta dal direttore artistico Lollo Franco, da una idea di Francesco Bertolino, Presidente della V Commissione Consiliare (Cultura) del Comune di Palermo.

La costruzione del Carro quest’anno sarà eccezionale” ha dichiarato Lollo Franco.

Gli ospiti della casa di reclusione, infatti, per la prima volta nella storia del Festino, realizzeranno il Carro Trionfale in onore della Santuzza, coadiuvati dallo scenografo Fabrizio Lupo, ideatore del Carro e docente dell’Accademia di Belle Arti di Palermo, istituzione partner del Festino.

Il cantiere per la costruzione sarà realizzato dentro l’area parcheggio del carcere, visibile dall’esterno, dove rimarrà per i mesi necessari ai lavori. Successivamente il Carro sarà spostato all’area parcheggio di Piazza del Parlamento per la rifinitura, gli assemblaggi e gli impianti audio e luci, in vista del 14 luglio 2019.

395 Festino

Io sono persona. Noi siamo comunità è questo il senso di questa attività fortemente voluta da tutti e che vede coinvolti gli ospiti del carcere Ucciardone, a sottolineare ancora una volta, che l’Ucciardone è Palermo, Palermo e’ l’Ucciardone e che Santa Rosalia è la Patrona di Palermo, di tutti i palermitani, nessuno escluso, dentro e fuori l’Ucciardone” – ha dichiarato il sindaco Leoluca Orlando.

L’altra novità inedita è #aspettandoilfestino2019, ideata dal direttore organizzativo dell’edizione corrente Vincenzo Montanelli, un calendario di attività artistico/culturali che, da marzo a luglio, coinvolgeranno diversi luoghi della città legati ad altrettanti rinomati appuntamenti, e che condurranno alla ricorrenza più sentita e partecipata dal popolo palermitano (qui il programma-eventi completo).

Durante la presentazione alla stampa, infine, è stato proposto ufficialmente l’accorpamento dei programmi religioso e popolare dei festeggiamenti; la proposta, che verrà valutata, è stata accolta con entusiasmo dai presenti.

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Redazione

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin