4° Fiera Agro zootecnica a Canicattini Bagni, una festa per il territorio [Il Programma] | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Siracusa

Dal 13 al 15 aprile

4° Fiera Agro zootecnica a Canicattini Bagni, una festa per il territorio [Il Programma]

di
12 Aprile 2018

La vostra Patti Holmes è diretta alla 4° Fiera Agro Zootecnica di Canicattini Bagni. Prima, però, di immergerci in questa festa delle eccellenze della nostra terra, dei vecchi sapori e della dieta mediterranea, il modello alimentare diventato patrimonio dell’Unesco, è interessante conoscere le origini di Canicattini Bagni, ovviamente in pillole.

Il suo nome deriva dall’arabo Ayn-at-tin, sorgente del fango, il “Bagni” non indicherebbe la presenza di terme, ma l’appartenenza del territorio ai marchesi Daniele, signori del feudo di Bagni. La contrada Bagni, che si incontra nel percorso dell’antica via Acrense, è caratterizzata, comunque, dalla presenza di necropoli ellenistiche, antiche cisterne e vasche. L’archeologo Santino Alessandro Cugno ha recentemente ipotizzato che la denominazione dell’ex feudo Bagni potrebbe, invece, evocare proprio l’esistenza di antiche strutture termali collegate ad una stazione di sosta, ubicata esattamente a metà del cammino per Akrai (39 km circa in totale), in una posizione strategica lungo l’antica via Selinuntina, dove si può ragionevolmente supporre l’esistenza di una fermata intermedia.

Canicattini è uno dei tanti esempi di “paesaggio culturale” secondo la definizione elaborata dal Comitato per il Patrimonio dell’umanità dell’UNESCO, cioè un’area geografica che in modo peculiare “rappresenta l’opera combinata della natura e dell’uomo“, nella quale il patrimonio non è confinato solo nel ristretto ambito urbano, ma anche nei suoi spazi rurali. In essa natura e cultura si incontrano e si intrecciano per formare un complesso storico, artistico e paesaggistico molto particolare e variegato. Quale luogo migliore di Canicattini Bagni, situata a 23 km da Siracusa, che ne è la provincia, e a 58 km da Ragusa poteva essere sede di questa Fiera?

La prima edizione nell’aprile del 2015, ebbe un grandissimo risultato grazie all’impegno dell’AMI (Associazione culturale agro-industriale “Monti Iblei”), dell’amministrazione comunale di Canicattini Bagni e dell’Associazione Regionale Allevatori della Sicilia; questa 4° edizione, dal 13 al 15 aprile 2018 e visitabile dalle 9 alle 23, sempre nel Foro boario di contrada Bagni, si prospetta come un successo senza paragoni. Sarà promossa dall’AMI, l’Associazione culturale Agro Industrie “Monti Iblei”, presieduta da Nicola Antonio Uccello, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Canicattini Bagni, con il sindaco Marilena Miceli e il sostegno dell’Assessorato regionale Agricoltura e Foreste, del Gal Natiblei, dell’Agenzia di Sviluppo degli Iblei – Gal Val d’Anapo, del Comune di Noto, dell’Unione dei Comuni “Valle degli Iblei”, della Camera di Commercio, Istituti di Credito, Associazioni ambientaliste e Aziende private.

La Fiera Regionale Agro Zootecnica di Canicattini Bagni, sin dal suo nascere, ha saputo raccogliere i consensi degli operatori del settore Agroalimentare, Zootecnico, della Meccanizzazione agricola, dell’Innovazione tecnologica, del Turismo e della Gastronomia di qualità e, soprattutto, dei tanti visitatori arrivati da tutta la Sicilia, in particolare famiglie, per stare a contatto con la natura, conoscere vecchie tradizioni, luoghi e bellezze paesaggistiche ed ambientali del territorio ibleo, attraverso le guide dell’Ente Fauna Siciliana. Questa tre giorni sarà anche l’occasione per analizzare e focalizzare, con la presenza di tecnici e autorità politiche, le problematiche di settori economici trainanti per l’intera Sicilia, la valorizzazione delle eccellenze e dei sistemi di accoglienza, dal costo delle produzioni ai sostegni e finanziamenti europei a questi comparti attraverso la Programmazione 2014-2020 ed altre misure nazionali e regionali.

Programma

Giovedì 12 Aprile

Alle 20: Ingresso animali iscritti e arrivo partecipanti ed espositori. Accoglienza e sistemazione negli spazi assegnati, identificazione, sistemazione stand e rilascio dei pass auto e personali.

 

Venerdì 13 Aprile 

Alle 10: Inaugurazione ufficiale e apertura della Fiera. Saluto degli organizzatori, dei rappresentanti delle autorità e benedizione dell’evento;

Alle 10: Studenti in Fiera, stage degli studenti degli Istituti Alberghieri ed Agrari della provincia;

Alle 10,30: Accoglienza per le scolaresche invitate in Fiera;
Percorsi guidati di visita della Fiera;

Alle 11, presso la Sala Convegni: Tavola rotonda sulle problematiche e futuro dell’Agroalimentare e della Zootecnica isolana, a cura del Gal Natiblei e dell’Ispettorato dell’Agricoltura di Siracusa, presenti tecnici, operatori del settore ed autorità politiche regionali e territoriali: Edy Bandiera, Assessore regionale dell’Agricoltura, Sviluppo rurale e della Pesca mediterranea; Carmelo Frittitta, Dirigente Generale Assessorato regionale dell’Agricoltura; Marilena Miceli, Sindaco di Canicattini Bagni; Paolo Amenta, Presidente Agenzia di Sviluppo degli Iblei; Vincenzo Parlato, Presidente Gal Natiblei; Sebastiano Di Mauro, Direttore Gal e Agenzia di Sviluppo; Michele Giglio, Dirigente IPASR; Giuseppe Taglia, Dirigente IPASR; Nicola Antonio Uccello, Presidente AMI;

Alle 13: Pranziamo in Fiera con i ristoratori iblei. Degustazione dei piatti tipici siciliani;

 

Alle 17: Il Casaro in Fiera, impariamo a fare il formaggio e la ricotta. Dimostrazione del processo di lavorazione con degustazione del prodotto ottenuto;

 

Alle 18: “Famiglie in Fiera”. Le famiglie incontrano gli allevatori: informazioni, esperienze e curiosità, visitando gli animali in Fiera e scoprendo le realtà delle aziende in cui sono allevati. Per i più piccoli: “Mungiamo la mucca ed allattiAMO i vitellini”;

 

Alle 19,30: Cena in Fiera con prodotti e piatti tipici della cucina siciliana a cura dei ristoratori iblei;

 

Alle 22: Chiusura della prima giornata in fiera.

 

 

Sabato 14 Aprile

 

Alle 9: Apertura Fiera;

 

Alle 10,30: Inizio mostra zootecnica;

 

Dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 15,00 alle 18,00: Attività ludiche per bambini e passeggiate in Fiera con i nostri amici asinelli, a cura dei volontari di Ente Fauna Siciliana;

 

Alle 11, presso la Sala Convegni: Tavola rotonda sul ruolo del Gal, le misure ed i finanziamenti della Programmazione europea 2014-2020 nello Sviluppo sostenibile, Agroalimentare, Zootecnico, Turistico – a cura del Gal Natiblei – presenti tecnici, operatori del settore ed autorità: Marilena Miceli, Sindaco di Canicattini Bagni; Nicola Antonio Uccello, Presidente AMI; Paolo Amenta, Presidente Agenzia di Sviluppo degli Iblei; Vincenzo Parlato, Presidente Gal Natiblei; Sebastiano Di Mauro, Direttore Gal e Agenzia di Sviluppo;

 

Dalle ore 12,00 alle ore 15,00: Battesimo della sella e rassegna equestre offerto dalla Scuderia Luigi Runza;

 

Alle 13: Pranziamo in Fiera con i ristoratori iblei;

 

Dalle 15: lo scultore Maurizio Villari, realizzerà una scultura dal vivo utilizzando una motosega ed un ceppo, rientrando in quella che viene definita “Land art”;

 

Alle 15,30: “Famiglie in Fiera”, le famiglie incontrano gli allevatori degli asini: informazioni, esperienze e curiosità visitando gli animali in Fiera e scoprendo le realtà delle aziende in cui sono allevati; per i più piccoli: “Passeggiate con i carretti, favole, storie e giochi con gli amici dalle orecchie lunghe”;

 

Alle 16,30: Sagra della ricotta;

 

Alle 17: Spettacolo Offerto dalla Scuola di ballo DanziAmo;

 

Alle 17:

Mostra mercato razza Frisona, Bruna e Pezzata rossa, iscritte al libro genealogico;

Mostra mercato razza Piemontese, Limousine e Charolaise, iscritte al libro genealogico;

Mostra mercato razza Modicana iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato razza Cinisana iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato razza Asinina iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato animali di bassa corte;

Alle 17: Passeggiate naturalistiche all’interno di Cava Bagni a cura dei volontari di Ente Fauna Siciliana;

Alle 18: Incontro con gli allevatori, informazioni, esperienze e curiosità visitando gli animali in Fiera e scoprendo le realtà delle aziende in cui sono allevati; per i più piccoli: “Allattiamo i vitellini e mungiamo la mucca”;

Dalle ore 18,00 alle 20,00: Spettacolo equestre offerto dalla Scuderia Luigi Runza e battesimo della sella;

Alle 23: Chiusura della seconda giornata in Fiera

(Dalle ore 17,00 alle 20,30 diretta radiofonica con RSO 98.2 FM streaming www.rsoradio.it)

 

Domenica 15 Aprile

Alle 9: Apertura della Fiera

Mostra mercato razza Frisona, Bruna e Pezzata rossa, iscritte al libro genealogico;

Mostra mercato razza Piemontese, Limousine e Charolaise, iscritte al libro genealogico;

Mostra mercato razza Modicana iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato razza Cinisana iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato razza Asinina iscritta al libro genealogico;

Mostra mercato animali di bassa corte;

 

Alle 10,30: Percorso guidato “l’arte del Casaro”, preparazione del formaggio e della ricotta con la collaborazione del Caseificio il Giardino. Sagra della ricotta;

 

Dalle ore 10,30 alle ore 16,00: Attività ludiche per bambini e passeggiate in Fiera con i nostri amici asinelli, a cura dei volontari di Ente Fauna Siciliana;

 

Alle 11: Premiazione dei migliori esemplari della mostra Bovina;

 

Dalle ore 12 alle ore 15: Battesimo della sella e rassegna equestre offerto dalla Scuderia Luigi Runza;

 

Alle 13: Pranzo in Fiera con i prodotti tipici del territorio;

 

Alle 13,30: Gruppo musicale Anima Mediterranea;

 

Alle 16: Le storie più belle della fattoria – a cura di Nati per Leggere Canicattini Bagni;

 

Alle 17: Passeggiate naturalistiche all’interno di Cava Bagni a cura dei volontari di Ente Fauna Siciliana;

 

Alle 18: Percorso guidato “l’arte del Casaro”, preparazione della ricotta con la collaborazione del Caseificio il Giardino. Sagra della ricotta;

 

Alle 18: Gran Galà equestre offerto dalla Scuderia Luigi Runza;

 

Alle 20: Estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria della Fiera alla presenza delle autorità locali;

 

Dalle ore 19.30 alle ore 23.00 Cena in Fiera con i prodotti tipici del territorio, sagra della pasta di casa. Spettacolo offerto dalle scuole di danza del territorio.

 

Durante tutte le giornate di Fiera diretta ed interviste agli ospiti.

 

Buona Fiera a tutti.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.