A 500 anni dalla morte, la mostra per Leonardo da Vinci anche a Palermo :ilSicilia.it
Palermo

A PALAZZO BONOCORE DAL 13 APRILE AL 29 SETTEMBRE

A 500 anni dalla morte, la mostra per Leonardo da Vinci anche a Palermo

19 Febbraio 2019

A cinquecento anni dalla scomparsa di Leonardo da Vinci anche Palermo celebra il Genio italiano con una mostra a Palazzo Bonocore, dal 13 aprile al 29 settembre.

“Leonardo da Vinci, la Ragione dei Sentimenti. Macchine, Disegni e Anatomia” è il titolo dell’esposizione, organizzata da Navigare Srl e curata dal professore Alberto D’Atanasio, che rappresenta un’occasione unica per ammirare e comprendere in una visione d’insieme la straordinaria complessità del Genio  nella pittura del suo tempo, indiscusso simbolo dell’arte e della creatività italiane e considerato unanimemente il più importante tra i protagonisti della cultura, non solo del Rinascimento ma di tutti i tempi e di tutto il mondo.

leonardo da vinci“Leonardo da Vinci, la Ragione dei Sentimenti” è una mostra inedita per la sua spettacolarità che offre al visitatore il racconto della genialità di Leonardo, la sua scienza ed eclettismo nelle varie discipline. Un progetto espositivo che fa proprio il concetto di “edutainment”, ossia la realizzazione di un genere d’intrattenimento culturale e “family oriented”, formativo e spettacolare.

Visitatori grandi e piccoli potranno divertirsi e imparare, scoprendo con curiosità i fondamentali principi studiati da Leonardo e ancora oggi applicati. L’obiettivo della mostra è far interagire il pubblico con essa per comprendere ciò che Leonardo ci ha lasciato in eredità. Si tratta di un modello di esposizione unico per vivere un’esperienza formativa e una lezione innovativa ed indimenticabile.

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Io guardo e rido, in questo momento

Io credevo che il vecchio mondo, i grandi popoli stessi avrebbero condiviso la loro parte migliore per far nascere una Europa grande unica e coesa che desse il meglio di sé stessa e invece alle prime difficoltà serie, abbandonati codici e decimetri, son venute fuori le profonde differenze e gli egoismi.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Covid 19: cosa è bene sapere

Tutti e tre questi virus hanno come serbatoio animale i pipistrelli. Il passaggio delle infezioni virali da animale a uomo sono molto rare ma nel caso dei coronavirus sopra riportati il virus è riuscito a passare nell’essere umano e si è diffuso da persona a persona