A "Bar Sicilia" l'assessore Turano: "In Finanziaria le risorse per le attività produttive" | VIDEO :ilSicilia.it

la rubrica della domenica

A “Bar Sicilia” l’assessore Turano: “In Finanziaria le risorse per le attività produttive” | VIDEO

di
10 Maggio 2020

 

Guarda in alto il video della 110ª puntata

Oggi, domenica 10 maggio 2020, “Bar Sicilia“, la trasmissione de ilSicilia.it con Alberto Samonà e Maurizio Scaglione, ha per ospite l’assessore regionale alle Attività produttive Mimmo Turano.

Dopo due mesi di puntate registrate con brevi video da casa, in questa puntata numero 110 siamo finalmente tornati nei nostri studi, mantenendo, com’è ovvio, la distanza di sicurezza. Oggi, insieme al nostro ospite, affrontiamo il tema delle risorse che la Finanziaria regionale destina a questo delicato settore per la Sicilia e ai tempi di attuazione delle misure, previste nel documento varato dal governo Musumeci e approvato la scorsa settimana dall’Ars.

“Io non dormo la notte – spiega – per cercare di fare in modo di velocizzare i tempi in cui arriveranno i soldi nelle tasche di coloro che ne hanno diritto. Siamo attrezzati per dare risposte certe. L’assessorato ha ottenuto un importo di 150 milioni di euro da dare a fondo perduto”.

“La finanziaria prevede una parte di risorse importanti – sottolinea l’assessore – che vanno in favore dei comuni come ristoro per le attività produttive locali; una parte va in favore delle nuove povertà, perchè il coronavirus ha distrutto un pezzo dell’economia siciliana, che vive di turismo, di servizi e di commercio. Sono questi i settori più colpiti. Un terzo delle risorse vanno in favore delle attività produttive, con due declinazioni diverse: Una parte con i prestiti attraverso le banche (mondo dell’artigianato e della cooperazione) e una parte come contributo a fondo perduto. Sarà questo il vero ristoro a favore delle aziende, su cui ho fatto una battaglia fin dal primo momento, fin dal 19 marzo”. 

“Il bando aperto che vogliamo attivare è rivolto a tutte le attività che sono rimaste bloccate. Vorrei introdurre un meccanismo semplice che riguardi la dichiarazione Iva e la semplificazione di tutte le attività burocratiche per ottenere le risorse”. 

L’assessore Turano non risparmia, inoltre, critiche a quei dipendenti comunali che avevano chiesto un bonus per esitare le pratiche della cassa integrazione, esprime opinioni sul sistema bancario italiano e risponde, in chiusura di trasmissione, anche a una domanda sul rimpasto nel governo Musumeci, alla luce degli ultimi scossoni e delle voci che si susseguono nel Palazzo.

Guarda in alto il video della 110ª puntata

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il Presidente con le carte in regola

In una fase di scadimento della Politica ricordare Pier Santi Mattarella è come una boccata di ossigeno, un riconoscere che vi è stata, e quindi è possibile, una politica ispirata al bene comune, al buon governo e al progresso della propria terra

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin