22 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 20.11

la rubrica della domenica

A “Bar Sicilia” tre ospiti speciali per parlare della tonnara di Favignana e del tonno rosso | VIDEO

25 Novembre 2018

 

Guarda in alto il video della trentottesima puntata

Si parla di tonno rosso e tonnare, di Favignana e della pesca in Sicilia nella trentottesima puntata di “Bar Sicilia” che va in onda oggi, domenica 25 novembre. La rubrica della domenica de ilSicilia.it con Alberto Samonà e Maurizio Scaglione ha ospiti l’assessore regionale all’Agricoltura e Pesca Edy Bandiera, il Dipartimento della Pesca Mediterranea della Regione Siciliana, Dario Cartabellotta, e l’imprenditore Filippo Amodeo, della Nino Castiglione srl, operatore autorizzato alla gestione della tonnara di Favignana.

Nelle scorse settimane è arrivato il decreto del Ministero delle Politiche agricole, grazie al quale la tonnara di Favignana potrà presto essere utilizzata per la pesca del tonno rosso. Una sfida a cui avevamo creduto anche noi de ilSicilia.it fin dal primo momento, che, con un ruolo propositivo, abbiamo seguito passo passo l’iter che ha portato a questo importante risultato.

E proprio con riferimento alla tonnara di Favignana, l’assessore Edy Bandiera sottolinea, in particolare, come “grazie al gioco di squadra, è stato possibile arrivare fin qui: un risultato i cui meriti sono ascrivibili al concorso di tutti quanti si sono spesi attorno a questo progetto e si muove in linea con ciò che in Sicilia stiamo portando avanti come governo regionale. Un risultato epocale, importante in chiave economica, culturale e turistica.

Il direttore Dario Cartabellotta spiega come il prossimo passo sarà la definitiva assegnazione della quota tonno rosso, in modo che si torni finalmente a pescare. “Ricordiamo che la tonnara stava per essere cancellata, ma poi tutti ci abbiamo creduto e adesso possiamo guardare al futuro. Nascerà anche un’accademia del tonno rosso, per promuovere e far rivivere la cultura della pesca, attraverso la conoscenza della sua storia e delle sue tradizioni”.ù

Filippo Amodeo traccia il quadro della situazione, spiegando come l’iter vada completato, ma che a regime, non appena si ritornerà a pescare a Favignana, sarà possibile dare lavoro non soltanto alle 50 persone di equipaggio, ma le ricadute positive si avranno anche sull’indotto che è molto grande e sull’intero territorio”

Guarda il video della trentottesima puntata in alto

 

 

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.