20 Agosto 2019 - Ultimo aggiornamento alle 09.34

scadenza termini domenica 30 giugno

A Castelbuono la XX edizione del concorso nazionale di fotografia

22 Giugno 2019

Altra tappa importante, sull’iter della XX edizione del Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono legato al “Premio giovani Enzo La Grua”, la scadenza dei termini per la presentazione delle opere, domenica 30 giugno.

Il concorso quest’anno parla di bellezza, di arte attraverso il tema della Street art che si accompagna al tema Libero e Castelbuono oggi. La strada, quindi, come palcoscenico per poter esprimere arte, dalla pittura a qualsiasi forma di spettacolo a disposizione di tutti, fuori da qualsiasi schema.

Vincenzo Cucco
Vincenzo Cucco

Vincenzo Cucco, responsabile dell’organizzazione, ha convocato per lunedì 8 luglio la commissione giudicatrice composta dallo stesso, nella qualità di presidente, da Tommaso Romano, scrittore e critico d’arte, Nuccio Vara, giornalista, Anna Fici, professoressa ass. Sociologia dei Processi Culturali e Comunicativi Unipa e fotografa, Giuseppe Leone, Maestro di Fotografia, Pucci Scafidi, fotografo, Letterio Pomara, photoreporter Sipa press Paris,  che avrà il compito di scegliere le opere da premiare secondo criteri tecnici ed artistici.

Le opere selezionate saranno esposte all’interno dello spazio Centro Sud, con l’allestimento curato dall’Art Director Massimiliano La Grua, dal 13, giorno dell’inaugurazione, al 21 agosto.

La premiazione si svolgerà sabato 17 agosto alle ore 19,30 nel suggestivo Chiostro di San Francesco, nel cui contesto la compagnia teatrale Fiori di Carta con la regia di Clelia Cucco rappresenterà una pieces.

La manifestazione è sostenuta dalla Presidenza, Assemblea e dall’ Assessorato al Turismo della Regione Siciliana, Università degli Studi di Palermo, dall’Accademia di Belle Arti di Palermo, dal Comune, Museo Civico di Castelbuono, Associazione D.L.F. Palermo, Cangemi Ottica, CTA Fauni Comunità Terapeutica Assistita, Ceramiche De Simone, Banca Mediolanum Espero/rivista, Printandgo e dall’imprenditoria privata castelbuonese rappresentata da Tumminello biscotti, Abbazia Santa Anastasia Agriturismo Bergi, Masseria Rocca di Gonato, Paradiso delle Madonie Hotel, Fiasconaro, Giardino di Venere / ristorante, Robert Goodman / photographer, Punto Verde piante e fiori, a cui va un sentito plauso di ringraziamento.

Il Concorso Nazionale di Fotografia Città di Castelbuono, con l’Associazione Culturale Enzo La Grua, continua a sostenere l’Associazione A Cuore Aperto Onlus, presidente professore Giovanni Ruvolo, Direttore U.O.C. Policlinico Tor Vergata di Roma, per l’iniziativa “Un cuore per Ipogolo” in Tanzania (articolo SOS Tanzania nel sito www.fotoconcorsolagrua.it.).

Tutti i dettagli per la partecipazione sono contenuti nel regolamento che può essere visionato e scaricato direttamente dal sito www.fotoconcorsolagrua.it, nella sua nuova veste espositiva.

info: dott. Vincenzo Cucco – cell. 3294516427 – cucco@fotoconcorsolagrua.it

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

Le regole sono fatte per essere eseguite ma anche trasgredite

I piccoli devono, prima di tutto, acquisire la fiducia e la capacità di affidarsi, senza condizioni, ai genitori, anche se rimane un loro sacro e santo diritto essere resi consapevoli dei perché sì e no. I bambini non si trattano da idioti o con eccessive espressioni onomatopeiche, a meno che non si scherzi e giochi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.