A cena dagli Ubu, torna il tradizionale appuntamento del Piccolo teatro Patafisico :ilSicilia.it

Sei serate in due week end

A cena dagli Ubu, torna il tradizionale appuntamento del Piccolo teatro Patafisico

di
11 Dicembre 2019

Ospiti dai nomi fantasiosi e ammiccanti, camerieri eccentrici, musicisti-illusionisti, ottimo cibo e tanto vino a innaffiare le cene degli Ubu al Piccolo teatro Patafisico. Ritorna l’ormai tradizionale appuntamento al teatro di via della Loggia, a Palermo, quest’anno spostato a dicembre.

Le cene Patafisiche si svolgeranno in due week end, in tutto sei serate: venerdì 13, sabato 14, domenica 15, venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 dicembre, alle ore 20.30. Si tratta di una cena durante la quale ci sarà da aspettarsi di tutto, con lo spettacolo teatrale che si svolgerà tra una portata e l’altra.

Nate da un’idea di Laura Scavuzzo e Rossella Pizzuto, con la regia di Laura Scavuzzo, gli spettacoli che si svolgono durante le cene sono messi in scena dalla Compagnia Piccolo Teatro Patafisico, con Vito Bartucca, Salvino Calatabiano, Arianna D’Arpa, Alessandro Lopes, Fabrizio Saputo e Laura Scavuzzo. Le musiche dal vivo sono di Gabriele Ajello e Giuseppe Schifani. Ai fornelli Daniela Ferrigno e Nicolò D’Arpa. Per informazioni: 366 1545786

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.