A Cesarò per gustare il gelato al suino nero dei Nebrodi del maestro gelataio Pietro Di Noto :ilSicilia.it
Messina

sabato 27 Ottobre

A Cesarò per gustare il gelato al suino nero dei Nebrodi del maestro gelataio Pietro Di Noto

23 Ottobre 2018

Promosso dalla Federazione Agricoltori Siciliani (F.A.S.) e dalla associata OPAN – Organizzazione Prodotto Allevatori Nebrodi – si terra sabato 27 Ottobre 2018 a Cesarò lo show cooking del maestro gelataio Pietro Di Noto, noto personaggio televisivo e ambasciatore del gusto per la valorizzazione della biodiversità del territorio dei Nebrodi.

Un’assoluta novità che esprime in sé la capacità innovativa dell’arte del gelataio e tende a promuovere e valorizzare il suino nero dei Nebrodi, autentica espressione della biodiversità locale.

francesco-calannaSul palco il Presidente della F.A.S. Francesco Calanna e la Coordinatrice della Rete del gusto e dell’accoglienza, Giusi Maniaci, unitamente al Presidente dell’OPAN Giuseppe Frusteri e naturalmente il maestro gelataio, Pietro Di Noto.

Tutti insieme, ognuno per le proprie competenze, promuoveranno questa magnifica risorsa animale del territorio che per l’occasione si vestirà di dolce. Assieme hanno deciso da che parte stare: accanto agli allevatori che con caparbia volontà continuano un percorso di tradizione per regalare ai consumatori qualità, sanità e genuinità; accanto ai maestri gelatai che con sapienza e passione mettono insieme ingredienti naturali e ci consegnano un’esperienza dolce; accanto al territorio che promuove la propria biodiversità vegetale e animale per vincere la sfida della globalizzazione.

Si potrà condividere la giornata di presentazione con tutti coloro i quali credono nel territorio dei Nebrodi e vogliono proporlo come unica destinazione dionisiaca del gusto e dell’accoglienza.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.