"A dicembre scade la manutenzione dei tram", linee a rischio stop :ilSicilia.it
Palermo

L'ALLARME DELLA FIOM SULLA VERTENZA EDS INFRASTRUTTURE

Palermo, “a dicembre scade la manutenzione dei tram”: linee a rischio stop

di
4 Aprile 2019

“Da più di un anno chiediamo una clausola di salvaguardia per i lavoratori metalmeccanici che si occupano della manutenzione del tram di Palermo. Quest’anno scadrà il contratto di appalto“. A lanciare l’allarme, Angela Biondi e Francesco Foti della Fiom Palermo.

A occuparsi della manutenzione dei tram in città è la Eds Infrastrutture, la cui vertenza oggi preoccupa per la prosecuzione del servizio tranviario. Il contratto di manutenzione “Global Service” da 18 milioni di euro, infatti, è iniziato il 30 dicembre 2015 (giorno di avvio dell’esercizio del tram) e scadrà quest’anno, il 31 dicembre 2019. 

eds infrastrutture
Eds Infrastrutture in assemblea

Dal 1 gennaio 2020 in pratica c’è il rischio che il servizio si fermi.

Spetterà all’Amat e al Comune trovare in tempo una soluzione per garantire l’esercizio e la manutenzione di mezzi e linee. Le possibilità per l’azienda di via Roccazzo sono due: fare una nuova gara d’appalto o internalizzare il servizio.

Ma resta l’incognita sui fondi. Anche perché la vertenza Eds Infrastrutture va avanti da mesi e i lavoratori spesso hanno protestato per i ritardi nel pagamento degli stipendi. 

“Abbiamo rappresentato il bisogno di garantire i lavoratori che dal primo giorno gestiscono l’impianto delle linee, dei binari e del sistema semaforico e informatico del Tram. Sono lavoratori altamente specializzati e vanno tutelati nei cambi di appalto”, conclude la Fiom.

Nei prossimi giorni è previsto un incontro dei sindacati col nuovo assessore al Bilancio, Roberto D’Agostino.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Balzebù
di Balzebù

M5S, la nuova spaccatura che sa di rottura definitiva del giocattolo

E’ cominciata molto prima del previsto la parabola discendente del Movimento 5 stelle. Probabilmente, non arriverà neanche alle prossime elezioni. Il disfacimento della creatura di Beppe Grillo è sotto gli occhi tutti. Ma nessuna sorpresa: un partito fondato soltanto sulla protesta non poteva avere un futuro

‘La caduta, eventi e protagonisti in Sicilia: 1972-1994’: l’analisi di Calogero Pumilia

Calogero Pumilia, per oltre vent’anni deputato democristiano, nel suo “La Caduta. Eventi e protagonisti in Sicilia 1972-1994“, in libreria in questi giorni, ci offre un contributo in questo senso regalandoci una lettura dal di dentro che consente di farci scoprire come molte leggende metropolitane, spacciate per verità storica, debbano essere riviste.
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin