"A dicembre scade la manutenzione dei tram", linee a rischio stop :ilSicilia.it
Palermo

L'ALLARME DELLA FIOM SULLA VERTENZA EDS INFRASTRUTTURE

Palermo, “a dicembre scade la manutenzione dei tram”: linee a rischio stop

4 Aprile 2019

“Da più di un anno chiediamo una clausola di salvaguardia per i lavoratori metalmeccanici che si occupano della manutenzione del tram di Palermo. Quest’anno scadrà il contratto di appalto“. A lanciare l’allarme, Angela Biondi e Francesco Foti della Fiom Palermo.

A occuparsi della manutenzione dei tram in città è la Eds Infrastrutture, la cui vertenza oggi preoccupa per la prosecuzione del servizio tranviario. Il contratto di manutenzione “Global Service” da 18 milioni di euro, infatti, è iniziato il 30 dicembre 2015 (giorno di avvio dell’esercizio del tram) e scadrà quest’anno, il 31 dicembre 2019. 

eds infrastrutture
Eds Infrastrutture in assemblea

Dal 1 gennaio 2020 in pratica c’è il rischio che il servizio si fermi.

Spetterà all’Amat e al Comune trovare in tempo una soluzione per garantire l’esercizio e la manutenzione di mezzi e linee. Le possibilità per l’azienda di via Roccazzo sono due: fare una nuova gara d’appalto o internalizzare il servizio.

Ma resta l’incognita sui fondi. Anche perché la vertenza Eds Infrastrutture va avanti da mesi e i lavoratori spesso hanno protestato per i ritardi nel pagamento degli stipendi. 

“Abbiamo rappresentato il bisogno di garantire i lavoratori che dal primo giorno gestiscono l’impianto delle linee, dei binari e del sistema semaforico e informatico del Tram. Sono lavoratori altamente specializzati e vanno tutelati nei cambi di appalto”, conclude la Fiom.

Nei prossimi giorni è previsto un incontro dei sindacati col nuovo assessore al Bilancio, Roberto D’Agostino.

 

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.