A Gangi per un Natale indimenticabile :ilSicilia.it
Palermo

Dal 26 al 29 dicembre

A Gangi per un Natale indimenticabile

di
25 Dicembre 2018

A Gangi, il Borgo più Bello d’Italia 2014, il 26, 27, 28 e 29 dicembre si svolge la decima edizione di uno dei più suggestivi Presepi viventi siciliani Da Nazareth a Betlemme che, giornalmente, vedrà quattordici rappresentazioni dalle 17 alle 23,30. Si tratta di uno degli eventi storici più suggestivi d’Italia, tanto da aver vinto il prestigioso premio ITALIVE 2017 ed essere stato inserito da Google Buon Natale tra i due presepi da visitare in Sicilia.

Natale a Ganci

La particolarità della rappresentazione è contenuta nella frase: “Il silenzio…Una voce…Un viaggio…La vita…” in quanto ciascuna scena, che vede all’incirca duecento figuranti rappresentare pastori, mercanti, suonatori, venditori ambulanti, osti, lavandaie, ottomani, giocolieri, è priva di dialoghi e narrata da una voce fuori campo che accompagna il visitatore in un viaggio nei luoghi sacri fino al raggiungimento della grotta di Betlemme ricostruita nel ventre di Gangi, in uno dei suoi scorci più belli, sotto l’arcata dell’antica Torre Normanna dei Ventimiglia, adiacente piazza del Popolo.

Un ricco programma di eventi animerà il borgo con spettacoli musicali, Mercatini di Natale, musiche, “a nuvena di natali” e degustazione di Vin Brulè e stantanei, dolci tipici locali.

Da Nazareth a Betlemme è un viaggio immaginario alla scoperta del mistero della vita diviso in due momenti, uno laico e l’altro religioso. L’aspetto laico mostra gli usi, i costumi e i mercati dell’epoca; quello religioso si incentra sull’apparizione dell’Angelo e la fuga dal censimento di Maria e Giuseppe che da Nazareth si recano a Betlemme a dorso d′asino.

Ogni anno il presepe vivente fa registrare il sold out e anche quest’anno sono attesi in migliaia tra pellegrini e visitatori.

Durante la rappresentazione monumenti e chiese saranno fruibili sino a tarda sera e sarà possibile visitare la Chiesa della Badia, la Chiesa Madre e quella di San Cataldo, oltre alla Cripta dei preti morti, autentico tesoro storico.

La regia è curata da Peppuccio Ballistreri e Carmelo Domina, le musiche sono di Giovanni Germanà, la voce fuori campo di Santi Cicardo e la consulenza storica di Ignazio Sauro. L’iniziativa, organizzata dall’associazione “Da Nazareth a Betlemme”, è patrocinata dal Comune di Gangi, Bcc, con la collaborazione della Pro-Loco, delle associazioni locali e la disponibilità del parroco don Pino Vacca.

E che Natale a Gangi sia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro