16 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento alle 13.38
Agrigento

gemellaggio tra la Sicilia e il Belgio

A La Louviere”La Sagra della Salsiccia” per gli emigrati aragonesi

1 Giugno 2019

È in corso di svolgimento in Belgio a La Louviere, città gemellata con Aragona, anche per la presenza di migliaia di emigrati aragonesi, “La Sagra della Salsiccia“, giunta quest’anno alla seconda edizione.

Aragona Sagra Salsiccia

Presenti alla manifestazione il sindaco di Aragona, Giuseppe Pendolino, il vice Sindaco Franco Virone, gli assessori comunali Mariella Sardo e Stefania Di Giacomo, e il presidente del Consiglio comunale, Gioacchino Volpe.L’iniziativa gastronomica sta riscuotendo un grandissimo successo. Ieri 31 maggio, nel giorno dell’inaugurazione, vi è stata un’affluenza di visitatori inaspettata per gli organizzatori.

Migliaia di persone hanno visitato i numerosi stand e comprato i prodotti tipici aragonesi. Un vero bagno di folla che ha soddisfatto in pieno i commercianti e gli imprenditori che hanno aderito alla Sagra della Salsiccia, che ad Aragona è uno degli aventi più attesi, conosciuti e apprezzati della provincia di Agrigento.

Sono stati preparati centinaia di panini con la salciccia. La Sagra della Salsiccia nella cittadina belga è organizzata dall’associazione Acla, in collaborazione con il Comune di La Louviere, presieduto dal Sindaco, Jacques Gobert.

Aragona Sagra Salsiccia

La comunità belga ha accolto con grande entusiasmo gli amministratori del Comune di Aragona. Nel corso della serata è stato suggellato il patto di gemellaggio tre le due città, con i relativi amministratori, e confermato la reciproca amicizia.

Infine, domani 2 giugno, nell’ambito dell’iniziative collaterali alla Sagra della Salsiccia, sarà presentato il libro del giornalista aragonese Alan David Scifo, intitolato “Sud del Sud“.

I commercianti presenti sono:
– Artingianforni di Gianfranco Veneziano
– Prolegno dei fratelli Profetto
– Bar Europa
– Mobili Rotolo
– Bio agricola Bosco
– Azienda Tarara’ Vincenzo
– La Preferita F.lli Latino
– Domus Ceramiche
– Giusi Fiore servizio taxi
– Terrasi Gino servizio taxi
– L’ottica di Germana Marotta
– L’Angolo diz Francesca Butera
– Castello d’Angio’ di Michele Meli
– Azienda Zammuto Alfonso
– Terra Dunci di Pendolino Rosario
– Oleificio Agnellaro di Terrasi Rosa

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I passi di gambero e la regressione nei bambini

La probabilità di ricorrere a meccanismi di difesa regressivi è alta se alla particolare vulnerabilità emotiva del bambino si aggiungono atteggiamenti genitoriali di iperprotezione e di paura fino ad arrivare al baby-talking, per cui il bambino tende a ritirarsi sempre più dal rapporto con l'esterno.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Al vincitore i giri

Non ho mai creduto e accettato i regolamenti che davano tutto il potere ad una sola persona, neanche quando da bambino giocando per strada davamo tutta questa importanza a chi portava il pallone, dando lui la possibilità di decidere chi giocava e in quale delle due squadre
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.