A Licodia Eubea un appuntamento all'insegna delle tradizioni culinarie |IL PROGRAMMA :ilSicilia.it
Catania

L'1 e il 2 febbraio

A Licodia Eubea un appuntamento all’insegna delle tradizioni culinarie |IL PROGRAMMA

di
28 Gennaio 2020

Cari Watson, arriva febbraio e, oltre a respirare già aria di Carnevale, la vostra Patti Holmes è resa frizzante da un appuntamento gastronomico, la 27° Sagra della Patacò e dei Prodotti Tipici e, in contemporanea, il 4° Cicerchia Day a Licodia Eubea (CT),  sabato 1 e domenica 2 febbraio. Come d’abitudine, prima di tuffarci nelle bontà che coccolano il nostro palato, qualche pillola che ci farà conoscere meglio questo operoso comune della Sicilia Orientale.

Licodia Eubea Licodia Eubea
Licodia Eubea subì prima l’influsso della cultura greca, poi di quella romana, trasformandosi, infine, in una grossa borgata cristiana. Durante il Medioevo al toponimo “Eubea” si aggiunse quello di “Licodia“, che deriverebbe dal greco “lukos“, lupo, ma che, secondo altre interpretazioni, sarebbe di origine araba. Una data da ricordare è il 28 ottobre del 1871, quando il Consiglio Comunale, con una delibera, decise di aggiungere a Licodia, il nome di Eubea, ritenendo che il luogo fosse identificabile con Euboia, la colonia fondata dai Calcidesi di Lentini nel 650 a. C, tesi tramandata da numerosi storici come il Cluverio, il Maurolico e avvalorata dai ritrovamenti nella necropoli di Sarpellizza, la dispersione ceramica di periodo classico nei campi di Pizzo del Corno, gli scarichi della costa d’Idria e nell’Orto Quadro, i materiali utilizzati per la costruzione del sepolcreto di via Cordova e i risultati di uno scavo fatto invia S. Pietro, nel cuore pulsante della cittadina. L’Abate Fazello, contemporaneo del Maurolico disse, invece, di Licodia: “In elevata e scoscesa rupe è Licodia paese di nome saraceno, dove sono meravigliose ruine di antichità sebbene prostrate e sepolte in gran parte; vestigia di antica giacente Città“. Secondo l’Amico, inoltre, durante la dominazione saracena dell’isola il Monte di Licodia, la scoscesa rupe del Fazello, assunse la funzione di presidio militare strategico, evolutosi, poi, in periodo normanno nel Castello di Licodia, la cui esistenza è storicamente attestata a partire dal 1272. Dopo questi flash tra storia ed etimogia, addentriamoci e scopriamo questo primo weekend di Febbraio a Licodia Eubea.

sagra-della-patacò-Licodia Eubea

27° Sagra della Patacò e dei Prodotti Tipici e 4° Cicerchia Day
L’1 e il 2 febbraio, con la 27^ sagra della Patacò e il 4° Cicerchia day , si apre una bella vetrina che vuole far conoscere e promuovere un legume povero, i prodotti del territorio e i sapori della tradizione, che rinnovano un passato reso attuale da questa bella manifestazione enogastronomica. Dalla Cicerchia si ottiene la Patacò, oggi presente tra i prodotti dell’arca del Gusto di Slow Food. Ciò è stato possibile grazie all’interazione tra tutti gli attori del territorio, istituzioni, enti di ricerca,  associazioni, chef, produttori, attività e cittadini, che si sono uniti attorno a una strategia comune. La 27° sagra della Patacò diventa una proficua occasione per conoscere e discutere sulla Cicerchia, guardando al futuro. Tra degustazioni, show cooking, laboratori, conferenze, workshop, tanti ospiti, vivrete una due giorni che è festa di sapori e di saperi. Con questa manifestazione gli agricoltori, che sono i custodi della cicerchia e le associazioni locali, in sinergia con il Comune di Licodia Eubea, mostrano alle nuove generazioni l’importanza di questo nobilissimo e antichissimo legume con grandi valori nutrizionali.

PROGRAMMA

Sabato 1 Febbraio

Alle 9
Escursione Grammichele – Licodia Eubea sulle Vie Trasversali

Alle 15.30
Inaugurazione 27° Sagra della Patacò – 4° Cicerchia day

Apertura mercatino agroalimentare e stand gastronomici

Alle 15.45
Laboratorio di tamburo a cornice a cura di Andrea Chessari e Federica Guglielmino

Alle 16
Convegno: ”Conservazione della biodiversità, sostenibilità ambientale e valorizzazione del territorio”

Alle 18
Incursioni musicali con canti, balli, strumenti del sud Italia e dell’Africa a cura di Federica Guglielmino e Andrea Chessari

Alle 18.30
Presentazione del Libro ”Il diamante nel piatto” di Anna Martano

Alle 19.30
Laboratorio di presentazione della CEGE “Comunità Educativa

Gastronomica Etnea” di Slow Food con dibattito gustoso

Alle 20.30
Varietà circo teatro canzone con Davide Di Rosolini e Trash Jolie

Alle 23.30

Cinzia Di Rosolini Dj Set

Domenica 2 Febbraio

Alle 9
Raduno auto d’epoca

Alle 10
Apertura mercatino agroalimentare

Alle 11
Tavola rotonda: ”Retro-innovazione: riscoperta dei valori e dei saperi contadini per la progettazione di sistemi agroalimentari sostenibili”

Alle 12
Apertura stand gastronomici

Alle 13
Legumi in pasta: laboratorio pratico a cura della CEGE Comunità Educativa Gastronomica Etnea di Slow Food

Alle 16
”Identità culturale e valore salutistico dell’olio Evo per una crescita sostenibile del territorio”

A seguire ”Masterclass sugli oli dell’Etna e degli Iblei” a cura della Società Cooperativa APO Catania

Alle 16.30
Laboratorio di percussioni a cura de L’officina delle arti Licodia Eubea -Claudio Pepi

Alle 17
Domenica pomeridiana, momento poesia visiva con bolle di sapone giganti con Tresh Jolies e Davide Di Rosolini

Alle 18
Wine tasting a cura di Georgia De Angelis e Angelo Di Grazia

Alle 21
Mezcal Projet – Live Music

Per informazioni turistiche scrivere a: stradedegliiblei@gmail.com; proloco.eubea@gmail.com

L’1 e il 2 febbraio Licodia Eubea vi aspetta.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Alpha Tauri
di Manlio Orobello

Dalle 700 bare ai Rotoli alla vita eterna!

Il progetto del cimitero da realizzare a Ciaculli risale al 2007, ben 13 anni or sono. Nel 2012 viene inserito nel piano triennale delle opere pubbliche del comune di Palermo, ma senza un euro di finanziamento
Politica
di Elio Sanfilippo

La politica, la storia e l’entusiasmo di zio Emanuele

Ci sarà tempo per ricordare la figura di Emanuele Macaluso, il suo impegno politico per liberare dal bisogno e dalla sofferenza la gente più povera e indifesa, migliorare le condizioni di vita dei lavoratori, tutelando diritti e dignità

In ricordo del Gattopardo: un romanzo che ci aiutò a capire la Sicilia e i siciliani

L’11 novembre 1958, usciva per i tipi della casa editrice Feltrinelli, Il Gattopardo, capolavoro e unico romanzo di Giuseppe Tomasi principe di Lampedusa. Il successo editoriale, in parte inaspettato, fu eccezionale, le edizioni si susseguirono una dopo l’altra con un ritmo che si riscontra in pochissimi casi per quanto riguarda il nostro panorama editoriale
Blog
di Giovanna Di Marco

Lidliota. E non è un romanzo

Ora mi chiedo come ci siamo ridotti se davvero su internet vanno a ruba le scarpe vendute alla Lidl a prezzi esorbitanti, perché pare che
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin