A Messina il Consiglio stoppa Atm Spa, De Luca: "No a ricatti e ricattatori" :ilSicilia.it
Messina

scontro tra sindaco e civico consesso

A Messina il Consiglio stoppa Atm Spa, De Luca: “No a ricatti e ricattatori”

di
27 Dicembre 2019

È di nuovo scontro a Messina tra il sindaco Cateno De Luca ed il Consiglio comunale.

L’assemblea impone uno stop all’iter dei contratti di servizi con la Atm Spa, voluto dall’Amministrazione De Luca e il primo cittadino non le manda a dire all’assemblea consiliare per quella che viene ritenuta “una decisione inaccettabile”.

In Consiglio comunale si continua a ‘babbiare’ – afferma De Luca -. Hanno bocciato la delibera del contratto di servizi con Atm Spa. Abbiamo ricevuto l’ennesimo smacco da parte del Consiglio comunale, i consiglieri comunali presenti nelle varie fasi della seduta erano 26 su 32 ed all’atto della votazione sono scesi magicamente a 22. Esito del voto: 11 a favore 3 contrari e 8 astenuti! E così la delibera non è stata approvata”.

Si alzano i toni e De Luca rende noto che non prenderà più parte alle sedute d’assemblea a Palazzo Zanca.

“Ho comunicato al Consiglio comunale – annuncia De Luca – che non parteciperò più ai lavori d’aula visto che non è di loro interesse portare avanti le delibere che sono utili alla città. Dal 1 gennaio 2020 il sistema di trasporto pubblico locale si fermerà perché non ho nessuna intenzione di fare atti non supportati dalla condizione del consiglio comunale. Ci sono ancora cinque delibere importanti che devono essere esitate entro il 31 dicembre e che fanno parte della chiusura della principale fase del Salva Messina. Prendo atto degli ulteriori avvertimenti che sono arrivati da parte di alcuni consiglieri comunali e mi organizzerò di conseguenza per uscire da questa situazione che fa solo danno alla città. Dico no a ricatti e ricattatori”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.