26 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 00.42
Messina

La città dello Stretto ha il suo nuovo sindaco

La festa di De Luca: “La mia una vittoria contro la casta” | VIDEO

25 Giugno 2018

 In alto il video con l’intervento di Cateno De Luca

La Messina di Cateno De Luca gioisce per la vittoria del proprio beniamino, che ieri ha strappato la poltrona di sindaco al candidato ufficiale del centrodestra Dino Bramanti. E Lui, Cateno, non le manda a dire e fa già capire come sarà l’orientamento da primo cittadino messinese. Un sindaco populista che si rivolge direttamente al popolo e non ai palazzi:

“E’ una grande vittoria contro la casta – ha detto nella notte arringando la folla di sostenitori che lo hanno acclamato in piazza Duomo –  le consorterie e le lobby politiche che hanno governato la città negli ultimi 30 anni”.

“È stata una vittoria dei cittadini che hanno detto basta a questo sistema di potere che ha messo in ginocchio Messina, inizia ora una nuova stagione politico amministrativa”. 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Per chi forse ha già dimenticato

“Dottore questa volta non ce l’ho fatta, non ho fatto storie, non ho permesso a loro di attaccarmi le lunghe maniche bianche dietro la schiena, non ho voluto fare il “bastian contrario” come sempre e ho preso la loro medicina. A che serviva ancora dire che non era giusto? E poi a chi? In quanti siamo rimasti? Mi sono dovuto prostrare come tutti, mi sono dovuto distrarre, avrei dovuto imparare ad essere più ipocrita, mi sarebbe bastato vendere il mio intelletto".
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Il ricordo di Falcone: un’occasione persa per una memoria condivisa

Oggi è una di quelle date che dovrebbe essere patrimonio di tutti e invece, il ricordo del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, è diventato l'occasione per divisioni, distinguo, accuse, veleni, lenzuoli di protesta ai balconi e contromanifestazioni.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.