A Montalbano Elicona per "Le Feste Aragonesi e il Corteo Storico" | Video :ilSicilia.it
Messina

Dal 16 al 18 agosto

A Montalbano Elicona per “Le Feste Aragonesi e il Corteo Storico” | Video

8 Agosto 2019

Il nostro viaggio nella Tradizione, come ogni anno in questo periodo, non può prescindere da una tappa a Montalbano Elicona (ME) che, dal 16 al 18 agosto, si appresta a rivivere le “Feste Aragonesi e il Corteo Storico”, con l’ingresso del re Federico III nel Borgo più bello d’Italia 2015.

Montalbano Elicona

Un bel modo per mantenere vivo il legame con la storia, con il territorio e festeggiare l’identità di una comunità intera, regalando ai visitatori, sempre più numerosi, la possibilità di fare un suggestivo tuffo nel passato. Secondo quanto riportato dagli archivi storici, il sovrano vi si recava, per brevi periodi, accompagnato dalla sua corte e dal suo consigliere e medico personale. Le Feste Aragonesi, fiore all’occhiello dell’estate montalbanese e siciliana, avvolgeranno l’intero paese da una incantata atmosfera medievale che trasporterà i presenti in un tempo sospeso, ponte tra l’oggi e lo ieri. Passeggerete tra dame e cavalieri, arcieri e giullari, che si esibiranno in sorprendenti ed inediti spettacoli al Castello e per le vie del Borgo.

Questa imperdibile manifestazione è organizzata dall’Amministrazione Comunale guidata dal sindaco Filippo Taranto e arricchita, di anno in anno, da grandi novità come il suggestivo video promo che, postato qualche giorno fa sulla pagina ufficiale “Montalbano Elicona – Borgo dei Borghi” e curato nei minimi dettagli, lascia intravedere tra antiche sfumature e straordinari paesaggi, un ritorno alla suggestiva tradizione medievale che culminerà domenica 18 agosto con il Corteo Storico e il trionfale ingresso al Borgo del Sovrano Federico III il Grande, Re di Sicilia.

Montalbano Elicona

Montalbano Elicona, grazie a un’imponente e attenta attività promozionale, da oltre un anno, sta vivendo una fase di crescita esponenziale in ambito turistico, attestandosi tra le destinazioni più ricercate e apprezzate. Ad animare questa tre giorni, ci saranno eventi di intrattenimento di altissimo spessore culturale come “Il Viaggio nel Medioevo” e una “Notte al Castello” del mese scorso, che hanno anche rafforzato il prestigio e la “brand reputation” del Borgo a livello nazionale e internazionale. La manifestazione sarà animata da visite guidate, giochi, rievocazioni storiche e l’apertura delle incantevoli botteghe del mercato medievale.

Il nostro consiglio è di immergervi nella naturale scenografia del paese e  vivere questi giorni d’incantamento.

 

 

 

 

Guarda il video in basso

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.