A Palazzolo Acreide si apre "Agrimontana i sapori degli Iblei" [Il programma] :ilSicilia.it
Siracusa

Dal 19 al 21 ottobre

A Palazzolo Acreide si apre “Agrimontana i sapori degli Iblei” [Il programma]

16 Ottobre 2018

La vostra Patti Holmes vi accompagna, nel cuore dei monti Iblei, a Palazzolo Acreide (SR), che si presenta come uno scrigno di inestimabili tesori, crocevia di civiltà, culla del barocco, di paesaggi che lasciano senza fiato e di profumi di un oggi che ha radici antiche, per “Agrimontana I Sapori degli Iblei“. Una cittadina che, con tre siti che ne identificano il territorio: l’antico insediamento greco di Akrai nella parte alta della città; il borgo medievale con il castello; il quartiere superiore, risultato dello sviluppo urbano di epoca barocca con le sue chiese ricostruite dopo il terribile terremoto del 1693 e gli antichi palazzi nobiliari, si distingue per le tante tradizioni popolari e culturali. Nel mese di maggio, il teatro greco di Akrai accoglie giovani provenienti da tutto il mondo che reinterpretano i testi della commedia e della tragedia classica, è il momento del Festival Internazionale del Teatro Classico dei Giovani, organizzato dall’Istituto Nazionale del Dramma Antico, in collaborazione con il comune di Palazzolo Acreide; in estate, nell’acustica naturale del teatro, la rassegna di musica classica, mentre le piazze barocche diventano palcoscenico naturale del teatro dialettale.

ocandina Agrimontana

Ad ottobre, dal 19 al 21, il cuore delle manifestazioni è la XVIII Edizione della tradizionale Agrimontana – I Sapori degli Iblei, la festa autunnale che, unendo tradizione e cucina, promuove i prodotti tipici locali con sagre e mostra-mercato. La filosofia che accomuna tutti i promotori è che “uno chef deve saper conoscere e usare i prodotti locali, soprattutto quelli legati alla propria tradizione e cultura” e Agrimontana vuole fare proprio questo, esaltare i sapori iblei e tra questi la squisita salsiccia di Palazzolo. Questa festa del gusto, ogni anno, attira migliaia di visitatori, provenienti da tutta la Sicilia, per gustare: dai funghi al tartufo, dal miele alle carni, sapientemente preparati dai ristoratori e dai produttori locali, dai formaggi alle zeppole, per finire con la salsiccia, la regina della tavola.

Agrimontana, però, è molto di più perché è condita dal calore di una comunità ospitale e accogliente in cui la tradizione contadina rivive nella Casa Museo di “Antonino Uccello” attraverso l’esposizione di utensili agricoli e pastorali, arredi, ceramiche d’uso domestico, pupi e carretti siciliani. La bellezza delle sue chiese, dei suoi palazzi nobiliari e dei suggestivi quartieri, il barocco, il clima, le tradizioni popolari, la gastronomia, la cordialità dei suoi abitanti e le bellezze naturali, ne fanno una meta che non vorrete solo visitare, ma vivere. E quale occasione migliore del weekend che va dal 19 al 21 ottobre?

 

PROGRAMMA

Venerdì 19 ottobre

Alle 19
Isola Avanti tutta – presentazione del libro di Francesco Nania

Alle 20
Apertura degli stand gastronomici e del mercato dell’artigianato

Alle 21
Agrimontana in Musica: Joy Skandalo e Deeros Jay – live music e dj

MEETING UNESCO – I monumenti Unesco si illuminano di blu

Sabato 20 ottobre

Alle 17
Inaugurazione della mostra mico-naturalistica a cura del gruppo Akrense

Alle 18,00

  • Apertura stand gastronomici e del mercato dell’artigianato con l’Uomo Orchestra in concerto
  • Preparazione e degustazione della ricotta calda a cura di Tenuta Tagameli
  • Dimostrazione della molitura e degustazione a cura dell’Istituto Agrario di Palazzolo
  • Laboratori creativi a cura della coop. Futura

Alle 18,30 – Sala Consiliare – Palazzo di Città
Presentazione del volume “Borghi di Sicilia” a cura di Fabrizio Ferreri

Alle 19
Animazione in piazza e dj set con Matti in party

Alle 19,30
Giochi tradizionali a cura della Consulta giovanile

Alle 20,00
Cena Agrimontana in piazza del popolo

Alle 21,30
Agrimontana in musica: I Sauolo’s Soul Music in concerto

Domenica 21 ottobre

Alle 9.30
Escursione alla Catacombe di Senebardo con Natura Sicula
(guida F. Morreale) Contributo: € 4,00 (soci 3,00) Info: tel. 3288857092

Alle 10
Agrimontana in Sport: Correndo Scopri Palazzolo, Memorial Tuccitto, partenza e traguardo quartiere San Paolo

Alle 10,30

  • Visita guidata al Molino ad Acqua Santa Lucia, servizio navetta da piazza del popolo
  • Apertura degli stand gastronomici e del mercato dell’artigianato e dei prodotti tipici zona corso e piazza Cappuccini con i “Canti e Cunti” in concerto

Alle 11,30
Escursione: I Giganti della Villa Comunale – scopri la nostra villa
ingresso villa comunale – a cura di Naturasicula. Partecipazione gratuita

Alle 12
È l’ora dell’aperitivo: degustazione di prodotti tipici negli stand
Agrimontana in musica: “I Perciazucca in Concerto”

Alle 13
È l’ora del pranzo: degustazioni di prodotti tipici iblei a base di carni locali, funghi, ricotta calda, dolci, vino e birra artigianale

Alle 15,30
Escursione alla Catacombe di Senebardo con Natura Sicula

Alle 16 – Sala Verde
“Impariamo a conoscere i funghi”
Laboratorio per bambini a cura della Consulta Giovanile costo 2€/durata 2h circa

Alle 17
Conferenza su Agroalimentare e Nuove opportunità a cura dell’ufficio comunale per l’agricoltura con Giuseppe Taglia

Alle 18
Animazione con i Matti in party

Alle 20
Cena Agrimontana in piazza del popolo

Alle 21
Agrimontana in musica: I Mosaico Band Live

Durante l’intera giornata sarà visitabile l’area medievale, la chiesa dell’Annunziata, la chiesa dell’Immacolata. Apertura dell’area archeologica di Akrai e del Museo Archeologico.

E che Agrimontana abbia inizio.

[Foto copertina tratta dal sito del comune di Palazzolo Acreide]

© Riproduzione Riservata
Tag:
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Magistratura e politica

Dal blog "Segreti e non misteri", Alberto Di Pisa riflette sul difficile rapporto fra magistratura e politica, in uno sistema di diritto come quello italiano.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.