A Palermo le Ferrari in "Scalareale", performance di car design :ilSicilia.it
Palermo

25, 26 e 27 ottobre 2019

A Palermo le Ferrari in “Scalareale”, performance di car design

21 Ottobre 2019

Per Arèa, in occasione de “Le Vie dei Tesori – Itinerario Contemporaneo a cura di Paola Nicita”, il 25, 26 e 27 ottobre 2019, dalle 18:00 alle 22:00 a Piazza Rivoluzione – Palermo, il designer Pietro Camardella realizzerà dal vivo un figurino in scala 1:1 del fianco della Ferrari Mythos, da lui creata per Pininfarina nel 1988.

Prenderà parte a questo evento anche l’ex designer Honda palermitano Gianni Pedone il quale disegnerà una motocicletta futuristica super veloce in scala reale.

Pietro Camardella, le vie dei tesori
Pietro Camardella

Nell’era della digitalizzazione, i designers creeranno un paradosso/scontro temporale tra passato e futuro, tra un mito realizzato circa 30 anni fa ed amato da tutti gli appassionati d’auto ed una visione futuristica del design motociclistico, accomunate dall’utilizzo del disegno a mano libera e di una delle tecniche storiche di rappresentazione della grande tradizione carrozzieristica italiana che, a sua volta, discende direttamente dalla tecnica artistica dell’affresco, di cui l’Italia è maestra.

Con questa operazione si aprirà un dibattito su come e quanto la manualità e i processi tradizionali incidevano sul risultato creativo rispetto a quelli digitali dove la pratica manuale è sempre più marginale, interverranno l’ing. Giovanni Briganti, giovane talento palermitano a Torino, ed il prof. Benedetto Inzerillo, docente Universitario di Disegno Industriale della Facoltà Architettura di Palermo.

Questa operazione sarà realizzata anche grazie al contributo della CECOMP, azienda che dà forma alle idee sviluppate da designers, centri stile, enti di ricerca & sviluppo per le case automobilistiche di tutto il mondo, che fornirà il materiale per la realizzazione dei figurini.

Saranno esposti, inoltre, i prototipi realizzati, in collaborazione con Arèa, dagli studenti del Laboratorio di Disegno Industriale per la mostra “Rapiditas – Le auto della Targa Vincenzo Florio” e studi di modelli, del corso 2018/2019, di piccole auto premium.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.