A Palermo non si ferma l'attività della Lega: nasce la consulta sulle disabilità :ilSicilia.it
Palermo

presto ve ne saranno anche altre

A Palermo non si ferma l’attività della Lega: nasce la consulta sulle disabilità

di
17 Agosto 2018

L’attività in casa Lega a Palermo ferve, infatti, sta avviando delle consulte per affrontare i problemi dei cittadini con i cittadini stessi. L’obiettivo è, come avvenuto nelle altre regioni italiane, che la Lega possa fare suoi i temi della cittadinanza. Già in fase di attivazione la Consulta sulle donne, quella sull’ambiente, quella sulla sicurezza, quella sulle piccole e medie imprese e a breve saranno implementare quella sui rifiuti, sulla cultura e sulla mobilità ed altre in seguito.

L’obiettivo è radunare tecnici, portatori di interesse ed esperti, ma anche cittadini che possono analizzare e individuare problemi, per proporre soluzioni.

La prima a partire è quella sulle disabilità e sull’accessibilità universale “Una consulta – dichiara Igor Gelarda capogruppo della lega al consiglio comunale di Palermo e responsabile siciliano per gli enti locali del Carroccio – Che mette al centro il tema della solidarietà e della civiltà. Perché nessuno deve restare indietro. Perché la cultura dell’accoglienza si sviluppa cominciando dall’accogliere lasciando anche ai disabili la libertà di partecipare alla vita della città, e di sentirsi cittadini come tutti gli altri cittadini“. A coordinarne la sua costituzione sarà Salvatore Cangelosi, nella foto con Gelarda, attivista storico della Lega.

Le consulte – continua il consigliere comnunale– sono promosse dalla Lega, ma sono aperte a tutti i cittadini che vogliono contribuire con proposte, progetti, idee, soluzioni. La Lega nasce come movimento popolare ed anche in Sicilia intende ricevere dal popolo ispirazioni e tematiche”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Blog

di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.