A Palermo per Natale verranno allestite due piste di pattinaggio :ilSicilia.it
Palermo

Una al giardino inglese e l'altra alla Fiera del Mediterraneo

A Palermo per Natale verranno allestite due piste di pattinaggio

di
21 Novembre 2018

Nel corso delle prossime feste natalizie e di capodanno al Giardino Inglese sarà allestita una pista di pattinaggio su ghiaccio e, contemporaneamente, nel padiglione 16 della Fiera del Mediterraneo proseguiranno le attività sportive di pattinaggio a rotelle tradizionalmente svolte in via Duca della Verdura.

Lo stesso padiglione della Fiera sarà, inoltre, aperto a iniziative culturali, sportive e ricreative fruibili dalla cittadinanza e la pista su ghiaccio sarà, altresì, accessibile gratuitamente ai bambini delle strutture di accoglienza della città che potranno disporre di alcune centinaia di biglietti gratuiti. E’ questo il risultato del lavoro svolto dagli uffici comunali di Palermo “per trovare – si legge in una nota – una soluzione che tenesse conto delle esigenze e degli interessi sia degli appassionati di pattinaggio e anche delle società sportive coinvolte“.

Nei prossimi giorni e fino a fine gennaio, infatti, sarà allestita nel pattinodromo del Giardino inglese una pista su ghiaccio e contemporaneamente, alla Fiera del Mediterraneo, la stessa società privata Big Ice provvederà a predisporre una pista al coperto, che sarà fruibile dalle società sportive con i medesimi orari previsti tradizionalmente per le attività all’aperto. Lo stesso Padiglione 16 della Fiera diventerà uno spazio utilizzabile da altre associazioni per attività culturali, sportive e sociali che saranno calendarizzate in seguito dalla società Big Ice, che ha in concessione onerosa la struttura.

Soddisfazione per l’accordo è stata espressa dai consiglieri comunali Giulio Tantillo e Mimmo Russo, che sottolineano comunque “la necessità di trovare per la nostra città uno spazio idoneo alla realizzazione di un pattinodromo su ghiaccio, per cui proporremo una modifica al piano triennale delle opere pubbliche, per far si’ che non siano necessarie soluzioni tampone e gli interessi di tutti gli sportivi siano rispettati“.

Per i presidenti delle Commissioni II e V del Consiglio Comunale, Giovanni Lo Cascio e Francesco BertolinoSi è trovato un giusto punto di incontro fra le necessità di tutti coloro che sono coinvolti, alla fine con un risultato che porterà un beneficio sia agli sportivi sia a coloro che potranno godere qualche ora di divertimento sulla pista ghiacciata. Questa vicenda – sottolineano – conferma comunque la necessita’ di giungere presto alla discussione in Consiglio del nuovo regolamento per l’uso degli impianti sportivi“.

Per il sindaco Leoluca OrlandoLa disponibilità al dialogo da parte di tutti gli attori coinvolti dimostra che è sempre possibile trovare una soluzione che in fin dei conti porta un giovamento complessivo alla città: vi saranno due spazi disponibili, si potranno effettuare lavori di manutenzione della Fiera senza costi per l’Amministrazione, centinaia di bambini ospitati nelle strutture e comunità cittadine potranno godere di qualche momento di spensieratezza“.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“Teoremi, Postulati e Dogmi”

Oggi il capo non vuole più esser messo in discussione. Una mente matematica come la mia nella sua vita si è nutrita di teoremi i quali partendo da condizioni iniziali arbitrariamente stabilite, giungono a conclusioni, dandone una dimostrazione.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.