A Petralia Sottana per la "Festa dei sapori madoniti d'autunno" | Il programma :ilSicilia.it
Palermo

Dal 25 al 27 ottobre

A Petralia Sottana per la “Festa dei sapori madoniti d’autunno” | Il programma

di
23 Ottobre 2019

 

Guarda il video in alto

 

Leggere “Festa dei sapori madoniti d’autunno” a Petralia Sottana, dal 25 al 27 ottobre, conduce verso un’identità golosa che fa delle Madonie luogo principe dei sapori, in cui poter gustare i prodotti tipici del territorio e godere dei convegni e dei tanti eventi nell’evento.

petralia-sottana

Petralia Sottana è uno dei più bei Borghi siciliani, che custodisce le tradizioni del passato immettendole nel presente e proiettandole nel futuro. Una realtà operosa che investe nelle sue tante potenzialità, attrattive per i sempre più numerosi appassionati visitatori. Immersa in una straordinaria cornice naturale, questo piccolo comune conserva le sue antiche fattezze, con le sue salite, le sue strade strette, gli angoli suggestivi, le sue architetture, il suo panorama mozzafiato. Chiamata dagli arabi “Batarliah” o “Batraliah”, che lo storico che al-Idrisi racconta come “una città murata collocata sotto una rocca, con grande abbondanza di risorse idriche e che ospitava un mercato, un castello, una chiesa e una moschea“, è un luogo che incanta e produce assuefazione; chi lo scopre, infatti, non vede l’ora di tornarci per rivivere quelle atmosfere e l’armonia che sprigiona.

Percorrendo il corso principale è come un “andare alla ricerca del tempo perduto” di Proustiana memoria, con gli antichi stemmi baronali che fanno capolino sui cornicioni delle porte, con i campanili che svettano alti dominando le case circostanti, con i vicoli che si aprono a bellezze inaspettate. Basta fermarsi in uno dei tanti punti panoramici per restare sopraffatti di fronte alla maestosità delle montagne che circondano Petralia e basta entrare nelle chiese per scoprirne il sorprendente patrimonio artistico.

Prima di tuffarci in questa festa del sapore e del sapere, qualche consiglio su cosa vedere:

1. Il Polittico Gaginiano, inestimabile tesoro custodito all’interno della Chiesa della Santissima Trinità alla Badia, raffigurante le storie della vita di Cristo, opera di Giandomenico Gagini.
2. Il Museo Civico “Antonio Collisani”, un scrigno prezioso che conduce alla scoperta di una bellissima collezione archeologica con reperti siciliani e mediterranei, alcuni dei quali ritrovati nel territorio comunale, e una geologica capace di scrutare, dopo l’operato dell’uomo, quello della terra, avvenuto milioni di anni prima.
3. La Meridiana gnomosciaretica che, posta sul campanile della Chiesa della Misericordia, si distingue per la particolarità dello gnomone e la presenza, sul quadrante, di una filastrocca che dà le indicazioni di lettura dell’ora solare.
4. La “Casa d’u currivu”, abitazione dalle dimensioni ridottissime che si narra essere stata costruita per far dispetto al vicino di casa che non voleva far ergere un piano supplementare al proprietario.

Adesso, però, penetriamo ne “La Festa dei Sapori Madoniti d’Autunno” e nel suo ricco programma.

 

PROGRAMMA

Venerdì 25 ottobre

Alle 17 – lungo il Corso P. Agliata

Apertura Stand

Fotogrammi di pietra – VI edizione – Cine Teatro Grifeo

Alle 18

“Il Paese delle Maestre”, docufilm di Giacomo de Bastiani sulla storia dell’Istituto Magistrale saranno presenti il regista e i protagonisti

Alle 21:30

“Pina”, cortometraggio di Julia Shuvchinskaia dal Pigneto Film Festival e presentato al Festival del Cinema di Venezia 2019 con Bruno di Chiara

Alle 22:15

“Il Volo della Sirena”, Proiezione docufotofilm con Giovanni Di Lorenzo

A partire dalle 22 – Piazza della Vittoria

Ballo in Piazza con Calogero Migliore

Sabato 26 ottobre

Alle 9 – lungo il Corso Paolo Agliata

Apertura Stand

Alle 9 – Cine Teatro Grifeo

Convegno

“Il più grande affare dei nostri tempi? La munnizza! Crimini e criticità del ciclo dei rifiuti”Promosso dall’Ordine degli Avvocati di Termini Imerese Coordina l’avvocato dottoressa Cinzia Di Vita.

Dalle 10 – lungo il Corso Paolo Agliata

Intrattenimento

Gruppo musicale itinerante

Giocolieri, trampolieri e animazione per bambini

Dalle 10 alle 18 – Piazza della Vittoria

Scacchiera Gigante e Simultanea, a cura di ASD Centro Scacchi Palermo

Alle 18 – Cine Teatro Grifeo

Concerto

Duo Giuseppe Gianforte, Fisarmonica e Flauto Traverso

Intrattenimento

Dalle 17:30 alle 21:30 – lungo il Corso Paolo Agliata

Gruppo musicale itinerante “Sicily Street Band”

Alle 18,30 – Chiesa Maria SS.ma Assunta

Presentazione Libro Fotografico “ImmaginArti la Chiesa” con Daniela Troina Magrì

Spettacolo Teatrale

Alle 22 – Cine Teatro Grifeo

…con una faccia un po’ così con Tony Sperandeo

Domenica 27 ottobre

Alle 9 – lungo il Corso Paolo Agliata

Apertura Stand

Alle 10 – Appuntamento Contrada Santa Lucia

Escursione guidata Centrale Idroelettrica 1908 di Catarratti, monumento di archeologia industriale a cura di Vincenzo Scarnici (info e prenotazioni 340 1749564)

Intrattenimento

Dalle 10 – lungo il Corso Paolo Agliata

Gruppo musicale itinerante

Giocolieri, trampolieri e animazione per bambini

Alle 10 – lungo il Corso Paolo Agliata, a partire da Piazza Umberto I

Balli, Canti e Sfilata in Costume a cura degli alunni dell’I.C. Statale “21 Marzo” Petralia Sottana Geraci Alimena Scuola Primaria e dell’Infanzia con la partecipazione dei Musici del Magistrato dei quartieri di Piazza Armerina

Alle 10,30 – Piazzetta Matteotti e strade adiacenti

La Tela Narrata

Quadri viventi a cura degli alunni dell’I.C. Statale “21 Marzo” Petralia Sottana Geraci Alimena Scuola Primaria e dell’Infanzia

Alle 11 – Corso Paolo Agliata

Degustazione

Ricotta fresca e prodotti tipici locali a cura dell’Assessorato Regionale

Intrattenimento

Dalle 16 alle 18 – lungo il Corso Paolo Agliata

Musici del Magistrato dei quartieri di Piazza Armerina

SCOPRIRE PETRALIA

  • Museo Civico “Antonio Collisani” CIVICO “con visita guidata: venerdì 09:30/12:30 e 15:30/18:30 – sabato orario continuato 09:30/20:30 – domenica 09:30/12:30 – 15:30/18:30
  • I Ragazzi adottano un Monumento – apertura e visita guidata della Chiesa Maria SS.ma Assunta e della Chiesa di San Francesco a cura degli alunni dell’I.C. Statale “21 Marzo” Petralia Sottana Geraci Alimena (Scuola secondaria di primo grado) – domenica dalle ore 10:30
  • Visite Centro Storico e Chiese – su prenotazione Ufficio Turistico 0921641811

MOSTRE

Personale di Pittura “L’uomo e l’arte” di Domenico Sabatino – 23-27 ottobre 2019 – Palazzo Pucci Martinez

A Petralia Sottana, per la Festa dei sapori madoniti d’autunno, non ci si ferma al gusto perché è un viaggio a 360° che vi resterà impresso e rivivrete sempre con grande gioia.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.