A Piana degli Albanesi "Trinacria tour dei motociclisti rotariani" | Foto :ilSicilia.it

Presenti oltre 50 moto

A Piana degli Albanesi “Trinacria tour dei motociclisti rotariani” | Foto

19 Ottobre 2019

 

Guarda le foto in alto

Il Trinacria tour dei motociclisti rotariani (AMRI) nella sua decima edizione fa tappa a Piana degli Albanesi. Presenti oltre 50 moto con più di 100 partecipanti provenienti da varie regioni d’Italia. Ad accogliere i motociclisti nella meravigliosa piazza Vittorio Emanuele il sindaco Rosario Petta con il consigliere Antonio Imbordino ed il presidente del Rotary club di Piana degli Albanesi.

In questa edizione presenti il vicepresidente del Trinacria tour Nuccio Valenza ed il delegato regionale della fellowship dei motorotariani Francesco Amico.

La visita delle chiese, del Museo e delle bellezze naturalistiche di Piana ha riscosso molte attenzioni da parte dei motorotariani, che hanno avuto modo di apprezzare anche il dolce tipico di Piana, sua maestà il cannolo.

Ad attendere ed accompagnare i partecipanti anche un motorotariano di Piana nonché componente dell’Amministrazione Comunale il dott. Tommaso Matranga che si è unito al gruppo ed ha proseguito per il giro di Sicilia.

La tappa a Piana del Trinacria tour ha avuto un riscontro molto positivo da parte dei motorotariani, molti di loro provenienti da varie regioni d’Italia non conoscevano la nostra comunità, la visita dei nostri tesori con la scoperta della nostra lingua e delle nostre tipiche peculiarità ha riscosso, sorpresa, curiosità e grande attenzione. Ogni occasione di visita del nostro comune rappresenta per noi occasione di promozione e valorizzazione del nostro territorio“, ha dichiarato il Sindaco Rosario Petta”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Il cielo di Paz
di Mari Albanese

Lettera di un’adolescente dalla sua quarantena

Oggi la mia rubrica ospita una lettera molto intensa scritta da un’adolescente che ci narra i suoi giorni di quarantena. Osservare la vita attraverso i social e distanti dagli affetti più importanti per i giovanissimi è stato molto faticoso. Possono i libri aiutare a lenire la solitudine?
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.