A San Vito Lo Capo, Bagli, Olio e Mare: un nome, un garanzia | IL PROGRAMMA | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Trapani

Dal 26 al 28 luglio

A San Vito Lo Capo, Bagli, Olio e Mare: un nome, un garanzia | IL PROGRAMMA

di
25 Luglio 2019

La nostra gustosa tappa è San Vito lo Capo (TP), nell’incantevole Baia Santa Margherita, località Castelluzzo, Cala Seno dell’Arena, per “Bagli, Olio e Mare“, rassegna enogastronomica legata alla promozione del territorio di Macari e Castelluzzo. L’archeologia rurale con i suoi bagli, la valorizzazione dell’olio e dei presidi slow food, il mare con una baia incontaminata: ecco gli ingredienti di questo evento cucito su misura per gli amanti del mare, della cultura, della natura, del buon cibo e del buon bere.

Bagli Olio e mare San Vito Lo Capo

Bagli, Olio e Mare
Bagli: le residenze estive di personaggi facoltosi di un tempo, fortezze a cielo aperto, all’interno di alte mura che li proteggevano e in cui si svolgeva la vita sociale e lavorativa, costruite a forma circolare. Una visita guidata a uno dei Bagli più noti e caratteristici della zona, vi farà vivere appieno l’atmosfera di uno ieri che diventa oggi.
Olio: prodotto tipico del luogo e, infatti, non a caso tutta la zona di Castelluzzo e dintorni in passato era nota come “la Valle degli Ulivi“. Attraverso la degustazione di piatti tipici, con l’offerta di tre menù, ogni giorno con primi piatti diversi e bruschetta e secondo di pesce azzurro fritto dentro grandi pentoloni durante il pranzo e la cena, frutta, cassatella, dolce tipico di ricotta, vino, scoprirete i sapori del luogo.
Mare: il magnificente palcoscenico delle tre giornate è la spiaggia di Baia Santa Margherita, luogo protetto da due riserve naturali, quella di Monte Cofano e quella dello Zingaro. Oltre a godere del mare cristallino durante tutto il giorno, al calar del sole potrete assistere a tramonti più unici che rari.

Bagli Olio e mare San Vito Lo Capo

Questo evento, già da qualche anno, coinvolge tutto il paese di Castelluzzo che vede i pescatori, insieme ai ristoratori locali, coccolare i tanti partecipanti con tantissime specialità e il pescato del giorno fritto, che potranno smaltire l’indomani con una bella nuotata, una passeggiata dai profumi inebrianti, immersi in uno scenario dalla bellezza indescrivibile. Concludiamo questo itinerario emozionale e sensoriale con i tre menù.

IL PROGRAMMA

Venerdì 26 luglio

Bruschetta, Busiate alla trapanese, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Sabato 27 luglio

Bruschetta, Bucatino con sarde e finocchietto, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Domenica 28 luglio
Bruschetta, Busiate alla Norma, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Presidi Slow Food:

  • Pomodoro Pizzutello di Paceco
  • Mandorle di Noto
  • Aglio Rosso di Nubia
  • Sale Marino di Trapani
  • Grano Timilia
  • Melone Cartucciaro di Paceco

Dal 26 al 28 luglio

Villaggio Enogastronomico Baia Santa Margherita con degustazione pubblica di 10 euro.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

La Cosa Giusta

Il mio mondo è pieno di individui che hanno preso le scorciatoie e che con la loro scarsa morale minano alla base giornalmente i nostri principi essendo esempio di una classe vincente

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Fine del Referendum?

Il voto delle amministrative del 12 giugno, i suoi risultati, con l’esultanza dei vincitori e la delusione degli sconfitti con il carico di polemiche e di recriminazioni, ha messo in ombra fino alla sua rimozione

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Remake e Reboot: un fenomeno in crescita

Non è certo un fenomeno nuovo, ma negli ultimi anni con l'avvento delle piattaforme streaming e il conseguente aumento della produzione di serie tv, i remake e i reboot ( in italiano rifacimento e riavvio) sono diventati molto frequenti. La differenza tra i due termini è sostanziale:

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.