A San Vito Lo Capo, Bagli, Olio e Mare: un nome, un garanzia | IL PROGRAMMA | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Trapani

Dal 26 al 28 luglio

A San Vito Lo Capo, Bagli, Olio e Mare: un nome, un garanzia | IL PROGRAMMA

25 Luglio 2019

La nostra gustosa tappa è San Vito lo Capo (TP), nell’incantevole Baia Santa Margherita, località Castelluzzo, Cala Seno dell’Arena, per “Bagli, Olio e Mare“, rassegna enogastronomica legata alla promozione del territorio di Macari e Castelluzzo. L’archeologia rurale con i suoi bagli, la valorizzazione dell’olio e dei presidi slow food, il mare con una baia incontaminata: ecco gli ingredienti di questo evento cucito su misura per gli amanti del mare, della cultura, della natura, del buon cibo e del buon bere.

Bagli Olio e mare San Vito Lo Capo

Bagli, Olio e Mare
Bagli: le residenze estive di personaggi facoltosi di un tempo, fortezze a cielo aperto, all’interno di alte mura che li proteggevano e in cui si svolgeva la vita sociale e lavorativa, costruite a forma circolare. Una visita guidata a uno dei Bagli più noti e caratteristici della zona, vi farà vivere appieno l’atmosfera di uno ieri che diventa oggi.
Olio: prodotto tipico del luogo e, infatti, non a caso tutta la zona di Castelluzzo e dintorni in passato era nota come “la Valle degli Ulivi“. Attraverso la degustazione di piatti tipici, con l’offerta di tre menù, ogni giorno con primi piatti diversi e bruschetta e secondo di pesce azzurro fritto dentro grandi pentoloni durante il pranzo e la cena, frutta, cassatella, dolce tipico di ricotta, vino, scoprirete i sapori del luogo.
Mare: il magnificente palcoscenico delle tre giornate è la spiaggia di Baia Santa Margherita, luogo protetto da due riserve naturali, quella di Monte Cofano e quella dello Zingaro. Oltre a godere del mare cristallino durante tutto il giorno, al calar del sole potrete assistere a tramonti più unici che rari.

Bagli Olio e mare San Vito Lo Capo

Questo evento, già da qualche anno, coinvolge tutto il paese di Castelluzzo che vede i pescatori, insieme ai ristoratori locali, coccolare i tanti partecipanti con tantissime specialità e il pescato del giorno fritto, che potranno smaltire l’indomani con una bella nuotata, una passeggiata dai profumi inebrianti, immersi in uno scenario dalla bellezza indescrivibile. Concludiamo questo itinerario emozionale e sensoriale con i tre menù.

IL PROGRAMMA

Venerdì 26 luglio

Bruschetta, Busiate alla trapanese, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Sabato 27 luglio

Bruschetta, Bucatino con sarde e finocchietto, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Domenica 28 luglio
Bruschetta, Busiate alla Norma, Pesce fritto, Frutta, Cassatella, Vino

Presidi Slow Food:

  • Pomodoro Pizzutello di Paceco
  • Mandorle di Noto
  • Aglio Rosso di Nubia
  • Sale Marino di Trapani
  • Grano Timilia
  • Melone Cartucciaro di Paceco

Dal 26 al 28 luglio

Villaggio Enogastronomico Baia Santa Margherita con degustazione pubblica di 10 euro.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

“C’è un Uomo Solo al Comando”

Atteso quanto diceva il buon Bracardi quando asseriva che “l’uomo è una bestia”, nella sua bestialità questi sbaglia sempre allo stesso modo, pertanto, la memoria non deve essere soltanto rancorosa, ma deve servire per capire e andare avanti per non commettere gli stessi errori. Il perdono è un'altra cosa.