A Sciacca per la "Festa di San Pietro" e la tradizionale "Sagra del Mare" | IL PROGRAMMA :ilSicilia.it
Agrigento

Dal 27 al 30 giugno

A Sciacca per la “Festa di San Pietro” e la tradizionale “Sagra del Mare” | IL PROGRAMMA

di
24 Giugno 2019

Il nostro viaggio ha come meta Sciacca (AG), città dalle mille meraviglie, in cui dal 27 al 30 giugno, si svolge la “Festa di San Pietro” e la “Sagra del Mare”, sacro e profano uniti per una tre giorni ricca di manifestazioni religiose, culturali, musicali e iniziative legate alla gastronomia locale, in cui nutrire anima e corpo.

Sciacca e il suo “quartiere marinaro” saranno il teatro di: degustazioni di pesce, padellata di gamberi, musica e giochi di quartiere.

Se ci pensiamo la Sagra del Mare si sposa perfettamente con la Festa del Santo, perché Pietro era un umile pescatore di Bethsaida, che si trovò a guidare la nascente Chiesa. La solennità dei SS. Pietro e Paolo, che è una delle più antiche e sentite dell’anno liturgico, e il 29 giugno sembrerebbe  che fosse, in realtà, la “cristianizzazione” di una ricorrenza pagana che esaltava le figure di Romolo e Remo, i due mitici fondatori di Roma, come i due apostoli sono considerati quelli della Roma cristiana.

Sciacca Sagra San Pietro

Festa di San Pietro e Sagra del Mare

Durante i giorni di festa l’antico quartiere della Marina si anima per festeggiare il suo Santo Patrono, protettore dei pescatori, e sul palco di Piazza Dogana si alternano momenti coreografici e musicali; gli antichi “Giochi di Quartiere”; mostre, reading teatrali, musica popolare e tanto altro. Il momento più significativo e toccante è la processione, nel mare antistante il porto, con la statua di San Pietro posta in una barca e accompagnata dai pescherecci della flotta saccense. Al rientro, la Santa Messa e, in serata, degustazione a base di pesce con spettacolo musicale e giochi di artificio. Per scendere nei dettagli, la Sagra del Mare offre al pubblico l’allestimento della Cittadella del Gusto, con la possibilità di scoprire da vicino le eccellenze della enogastronomia siciliana a km 0 e delle attività produttive. L’area degustazione è un gustoso salto nel mondo dello street food siciliano realizzato con i prodotti del nostro territorio. L’area spettacoli, invece, è un palcoscenico con ring e ledwall destinato agli spettacoli di grande richiamo turistico.

PROGRAMMA

Giovedì 27 Giugno

Alle 19 – Chiesa San Pietro e Paolo

Santa Messa – Solennità SS. Pietro e Paolo, Adorazione, Benedizione Eucaristica, Confessione

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Cittadella del Gusto

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Luna Park

Alle 20 – Cittadella del Gusto

Un Mondo di Fantasia con Mascotte e Animazione per Bambini

Alle 21 – Palco

Spettacolo di Show Cooking con Chef Monte Maggiore

Alle 21:30 – Palco

Spettacolo Musicale con “Le Mele Marce” (prima parte)

Alle 22:30 – Palco

Spettacolo di Cabaret con “I Respinti”, Piero Dance e Gianni Lattore

Alle 23:45 – Palco

Spettacolo Musicale con “Le Mele Marce” (seconda parte)

Venerdì 28 Giugno

Alle 17 – Molo interno di Levante

Antinna A Mare

Alle 18:30 – Corso Cristoforo Colombo e Banchina San Pietro

Giochi di quartiere

Alle 19 – Chiesa San Pietro e Paolo

Santa Messa – Vespri Solenni ai SS. Pietro e Paolo Apostoli

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Cittadella del Gusto

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Luna Park

Alle 20 – Cittadella del Gusto

Un Mondo di Fantasia con Mascotte e Animazione per Bambini

Alle 21:30 – Palco

Spettacolo di Show Cooking con Chef Monte Maggiore

Alle 21:15 – Palco

Scuola Di Ballo “Excelencia Dance Studio”

Alle 21:45 – Palco

Scuola di Ballo “The Mambo King’s”

Alle 22:15 – Palco

Spettacolo di Cabaret con Matranga e Minafò + Ivan Fiore (Suki)

Alle 23:10 – Palco

Spettacolo Musicale con “Uno Zero In Più”

Sabato 29 Giugno 

Alle 17 – Molo interno di Levante

Antinna A Mare

Alle 18:30 – Chiesa San Pietro e Paolo

Processione Simulacri SS. Pietro e Paolo; al rientro della Processione, Santa Messa Solenne

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Cittadella del Gusto

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Luna Park

Alle 20 – Cittadella del Gusto

Un Mondo di Fantasia con Mascotte e Animazione per Bambini

Alle 20:30 – Banchina San Paolo

Padellata

Alle 21 – Palco

Scuola Di Ballo “Space Gym” e “Dream Dance”

Alle 21:30 – Palco

Scuola Di Ballo “Manuela Dance”

Alle 22 – Palco

Mariano Catanzaro saluta la Sagra del Mare

Alle 22 – Palco

Spettacolo di Cabaret con Antonio Pandolfo

Alle 23:10 – Palco

Spettacolo Musicale con Tiziana Sinatra

Alle 24:30 – Porto

Giochi d’Artificio

Domenica 30 Giugno

Alle 10 – Chiesa San Pietro e Paolo

Santa Messa

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Cittadella del Gusto

Alle 19 – Chiesa San Pietro e Paolo

Santa Messa

Alle 19 – Banchina San Paolo

Apertura Luna Park

Alle 20 – Cittadella del Gusto

Un Mondo di Fantasia con Mascotte e Animazione per Bambini

Alle 20:30 – Banchina San Paolo

Padellata

Alle 21 – Palco

Scuola Di Ballo “A.S.D. Mary Dance”

Alle 21:30 – Palco

Premiazione Vincitori Antinna A Mare

Alle 21:45 – Palco

Scuola Di Ballo “ISmile Dance”

Alle 22:15 – Palco

Spettacolo Musicale con Einar

Alle 23:15 – Palco

Spettacolo Musicale con Elisa Modica

Viva San Pietro nunc et semper.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Come se fosse Antani
di Giovanna Di Marco

La ddraunàra: i racconti di Silvana Grasso

È disponibile dal 16 luglio La ddraunàra, la raccolta di racconti di Silvana Grasso, a cura di Gandolfo Cascio ed edita da Marsilio che ripubblica così due opere, Nebbie di ddraunàra (Le Tartarughe 1993) e Pazza è la luna (Einaudi 2007).
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Zio Mariano era Stabile

Lui era di poche parole e ogni sua frase era una sentenza. Le persiane della sua finestra a balcone sono chiuse e sotto c’è soltanto un via vai di gente che si affanna per farsi notare.

I giannizzeri

A partire soprattutto dal 1850, il controllo del territorio in Sicilia diviene sempre più arduo per la gendarmeria borbonica. Gruppi armati dediti al malaffare, bande e banditi, nonostante l’inasprimento delle pene – il ricorso all’esecuzione diretta era prassi ordinaria - percorrevano senza molti contrasti le campagne siciliane e rendevano difficile garantire la sicurezza.
. Rosso & Nero .
di Elio Sanfilippo

Palermo fa acqua da tutte le parti, Orlando cambi tutto o si dimetta

I cittadini sono sommersi dall'immondizia, intere zone trasformate in discariche, lavori stradali che non finiscono mai, servizi pubblici che non funzionano, fino allo scandalo dei cimiteri dove non si capisce perché non si sono avviate le procedure per la costruzione del nuovo cimitero previsto dal piano regolatore.
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.