12 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 16.11
Palermo

Il 14 e 15 giugno

A Termini Imerese “Vinorum” fra nettare degli Dei e gastronomia [Il programma]

11 Giugno 2019

Il nostro viaggio, tra le bellezze siciliane che hanno in sé il germe di un racconto declinato al futuro, fa tappa a Termini Imerese, l’antica Thermae Himerae, così chiamata per l’esistenza di sorgenti di acque calde ancora oggi utilizzate. Un suggestivo angolo del Mediterraneo, palcoscenico di antiche battaglie, pittoresche tradizioni e antiche credenze che, sorgendo ai piedi di un monte, scivola fino al mare dai caldi calori.

vinorum 2019

Ed è in questo scenario d’incanto che opera l’Associazione culturale Iauru e Duci che, avendo per motto: “Sono gli individui , il loro impegno e la loro inventiva, che fanno la differenza nel rendere più o meno bella una comunità“, ha fatto sua la missione di promuovere il territorio con tanti eventi, tra cui cui “Vinorum“, che si svolge il 14 e il 15 giugno proprio a Termini Imerese. Questa Festa del vino e della gastronomia sicula, questa due giorni fatta di degustazioni guidate e wine tasting, musica live, animazione per bambini, Vinacria (concorso nazionale di vignette satiriche), ha come teatro Villa Palmieri.

Vinorum è un viaggio alla riscoperta dei sapori tipici della nostra terra, con i migliori vini siciliani e i cibi che ci rappresentano, facendoci grandi in Italia e nel mondo. Bontà coniugata a 360° per sentirci fieramente siciliani, figli di una terra ricca di bellezza, potenzialità e prodotti d’eccellenza. Lasciatevi prendere per mano dalla cultura del vino e dall’arte culinaria, lasciate che i vostri sensi facciano questo percorso tra i colori, i gusti e le meraviglie della nostra Sicilia.

PROGRAMMA

Venerdì 14 giugno

  • Degustazioni di vini regionali a cura delle cantine partecipanti
  • Degustazioni salumi e prodotti caseari
  • Gastronomia locale
  • Animazione per bambini a cura di “Jobel”
  • Assegnazione premio Vinorum 2019
  • Cocktails winw sunset show a cura di Elio Casley bartender (su prenotazione)
  • Esposizione vignette concorso nazionale Vinacria
  • Live music con le Note Sparse

Sabato 15 giugno

  • Degustazioni di vini regionali a cura delle cantine partecipanti
  • Degustazioni salumi e prodotti caseari
  • Gastronomia locale
  • Animazione per bambini a cura di “Jobel”
  • Wine tasting “Un tramonto diVino” a cura di Giuseppe Di Marco dell’ONAV (su prenotazione)
  • Animazione per bambini a cura di “Jobel”
  • Live Music con Jassau

Chiudiamo con Luigi Veronelli, enologo, cuoco e gastronomo, che definì così il nettare degli dèi: “Il vino è il canto della terra verso il cielo“.

[Foto copertina di Bartolo Bova Conti]

Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.