A Tremestieri Etneo si festeggia la "Madonna della Pace" | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Catania

I festeggiamenti domenica 8 aprile

A Tremestieri Etneo si festeggia la “Madonna della Pace”

7 Aprile 2018

La Madonna della Pace è la Patrona di Tremestieri Etneo e si festeggia la la prima domenica dopo Pasqua. E’ tradizione seguire in un lungo corteo per le vie cittadine, la “vara” con la seicentesca statua in legno della Madonna.

Questa devozione ha origini molto antiche e, infatti, in passato lungo le strade del paese e di campagna vi erano numerosi altarini dedicati alla Madonna, come quello, ormai scomparso da tempo, al confine con Mascalucia e Pedara, contenente tre immagini: nel mezzo la Madonna della Pace ed ai lati San Vito e Sant’Antonio Abate, che stavano ad indicare, nella collocazione iconografica dei rispettivi protettori, l’appartenenza dei territori ai tre Comuni confinanti.

In onore della Madonna della Pace, la cui effige ha costituito per molti secoli lo stemma del Comune, domenica 8 aprile viene celebrata la messa solenne, fatti esplodere i mortaretti e si fa festa con i venditori di “calia”, di crispelle e la banda, che suonerà per le vie e le piazze cittadine per la gioia di tutti i partecipanti che seguono la statua della Madonna portata trionfalmente sull’artistico fercolo.

La Chiesa Madre, dedicata alla Madonna della Pace, è costruita su una collinetta da cui si può ammirare l’Etna, il Golfo e la Piana di Catania. A questa bella tradizione religiosa si aggiunge quella di Santa Barbara, compatrona festeggiata il 4 dicembre. Viva Tremestieri Etneo e Viva la Madonna della Pace e Santa Barbara.

Il programma

 

Tag:
Cultura
di Renzo Botindari

Musica e Qualità di Vita

Oggi questa città ha più teatri “aperti”, ma nessuno di questi è dotato di una agibilità definitiva per il pubblico spettacolo, nell’attesa di lavori che comportano serie risorse dedicate e destinate alla loro messa in sicurezza. La musica, gli spettacoli meritano e necessitano di spazi propri sia per apprezzarne in pieno la qualità, sia per garantire quella trascurata dalle nostre parti “qualità di vita”, diritto di tutti.