A1 maschile Tennis ai play out sarà Ct Palermo – Tc Sinalunga | ilSicilia.it :ilSicilia.it
Palermo

Gara d’andata domenica 26 novembre in Toscana

A1 maschile Tennis ai play out sarà Ct Palermo – Tc Sinalunga

di
22 Novembre 2017

Con l’augurio che ci sia un pubblico numeroso a sostenere i nostri ragazzi nella partita di ritorno al Circolo del Tennis di via del Fante un augurio di in bocca al lupo anche da parte nostra per la gara di andata-
Saranno i toscani del Tc Sinalunga a sfidare il Ct Palermo nel doppio confronto che mette in palio la permanenza nel campionato di A1 maschile.
Il sorteggio si è svolto oggi a Roma.
La sfida d’andata avrà luogo domenica 26 novembre a Siena, mente il match di ritorno è in programma sabato 2 dicembre in viale del Fante. L’auspicio da parte della dirigenza e dei giocatori del team siciliano è che questo fattore possa essere decisivo.
Si giocherà sabato e non come di consueto domenica poiché anche il Tc2 disputerà la gara di ritorno a Palermo. Ma in questo caso si giocherà giorno 3.
I toscani del Sinalunga annoverano in rosa come elementi di maggiore calibro lo slovacco Jozef Kovalik, 136 Atp e Pietro Licciardi, numero 578.
Va detto tuttavia che il forte tennista slovacco è stato impiegato in una sola circostanza, vale a dire domenica scorsa nel confronto contro Maglie.
Qualora dovesse esserci, se la vedrà con il numero 1 del Ct Palermo, ovvero Salvatore Caruso. Una partita dagli alti contenuti tecnici.
Queste le dichiarazioni di Giovanni Valenza, uno dei due capitani del team di vale del Fante:
“La squadra peggiore che ci poteva capitare, Kovalik e Licciardi sono molto competitivi. Inoltre a Siena troveremo un ambiente molto caldo. Tuttavia confido sul valore dei miei ragazzi e soprattutto sul fatto di giocare in casa la sfida di ritorno. Faremo di tutto per restare in A1”.

© Riproduzione Riservata
Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Sulle Rive del Don”

Per noi bambini, lui aveva il potere “di vita e di morte” sul marciapiede davanti la portineria, all'epoca tutti i portieri erano dei "Don", oggi sostituiti da un videocitofono.
Blog
di Alberto Di Pisa

Democrazia diretta e indiretta

Di recente Grillo ha dichiarato di non credere in una forma di rappresentanza parlamentare ma nella democrazia diretta citando in proposito il referendum come il massimo dell’espressione democratica.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.