A18, Galleria Giardini: lavori a rilento, Cas rescinde il contratto con l'impresa :ilSicilia.it
Messina

l'annuncio dell'assessore Falcone

A18, Galleria Giardini: lavori a rilento, Cas rescinde il contratto con l’impresa

di
3 Agosto 2019

“Di fronte alle ripetute inadempienze dell’impresa che avrebbe dovuto entro luglio rimettere in sicurezza la Galleria Giardini nella A18, il Consorzio per le autostrade siciliane ha ritenuto di procedere nel solo modo ormai possibile: la rescissione del contratto in danno. La pazienza dei siciliani, e del Governo regionale che li rappresenta, si è esaurita. Lo rende noto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, sull’autostrada A18 Messina-Catania, galleria chiusa da mesi per indifferibili lavori di consolidamento. Ieri l’esponente del Governo Musumeci, dopo l’inaugurazione del nuovo “Punto Blu” al casello di Giardini Naxos, ha compiuto un nuovo sopralluogo in galleria assieme al presidente del Cas Francesco Restuccia e alla vicepresidente Chiara Sterrantino,

“Lo avevamo intimato – ricorda Falcone – già qualche settimana addietro all’impresa esecutrice. Oggi la misura è colma. A questo punto, da lunedì, si procederà con la verifica di consistenza delle opere compiute e poi, senza intoppi, si completerà un nuovo affidamento che sarà risolutivo. Nel frattempo, la galleria è stata liberata dal cantiere e, in caso di emergenza, i mezzi di soccorso potranno comunque utilizzarla sin da domani”.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.