Abbandonato in una scatola come spazzatura, cucciolo di cane cerca casa | FOTO :ilSicilia.it
Banner Bibo
Agrigento

al mercato ortofrutticolo di Agrigento

Abbandonato in una scatola come spazzatura, cucciolo di cane cerca casa | FOTO

di
22 Luglio 2021

GUARDA LE FOTO IN ALTO

Un cucciolo di pochi mesi è stato trovato al mercato ortofrutticolo di Agrigento.

A scoprirlo in mezzo la sporcizia è stato un cittadino di Caltanissetta, Carmelo Occhipinto. L’uomo l’ha preso con se per salvarlo poiché era troppo piccolo per lasciarlo solo.

Il cucciolo, traumatizzato, cerca disperatamente amore, dopo essere stato gettato come immondizia in una scatola.

Il veterinario che l’ha visitato ha detto che l’abbiamo salvato per un pelo. In quelle condizioni non sarebbe durato molto – racconta Occhipinto -. Il cagnolino è ricoperto di pulci ed è pieno di vermi. Inoltre non è mai stato vaccinato”.

Mi prenderò cura di lui, seguendo la terapia che mi ha dato il veterinario, fino a quando non gli troverò una famiglia – prosegue – Il cucciolo in pochi giorni sarà fisicamente in buone condizioni”.

Purtroppo Occhipinto non può tenerlo con se per motivi lavorativi. Il cucciolo ha bisogno di una famiglia che possa amarlo, curarlo e, soprattutto, rispettarlo.

Per poter adottare il cucciolo è possibile contattare il numero 329 8935340.

Iscriviti a “Il regno degli animali” per rimanere aggiornato e inviaci delle segnalazioni su ilregnodeglianimali@ilsicilia.it.

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Blog

di Renzo Botindari

Come andato questo giro?

Lo sanno tutti che qui tutto cambia affinché tutto rimanga come prima e per questo per avere una chance dopo aver perso, meglio non farsi nemico l’avversario
Banner Telegram

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin