19 luglio 2018 - Ultimo aggiornamento alle 15.09
Palermo

il bilancio delle operazioni condotte dai vigili a Ciaculli e Pietratagliata

Abusivismo edilizio, due immobili sequestrati dalla polizia municipale

20 febbraio 2018

Due immobili sequestrati per un totale di circa 150 metri quadrati di superficie e due persone denunciate all’autorità giudiziaria per abusivismo edilizio, sono il bilancio delle operazioni condotte dalla polizia municipale, rispettivamente nei quartieri di Ciaculli e Pietratagliata.

Nel corso delle attività di controllo del territorio predisposte dal comandante Gabriele Marchese, il nucleo di polizia edilizia ha individuato un immobile, in vicolo Colluzio a Ciaculli, nella borgata rurale di Croceverde Giardini. Qui si stavano effettuando lavori edilizi abusivi per l’ampliamento di un fabbricato per circa 40 metri quadrati, la realizzazione di un locale interrato esteso di circa 10 metri quadrati e di una nuova apertura.

Comandante Gabriele Marchese
Comandante Gabriele Marchese

Inoltre a pochi metri, nel giardino di pertinenza dell’immobile, era stato realizzato un basamento in cemento armato di circa 45 metri quadrati che nel 2014 aveva pure ottenuto la sanatoria edilizia. Le opere oggetto di verifiche, però, erano state realizzate in assenza di permesso di costruire e di nulla osta del Genio Civile. Pertanto il responsabile, R.A. di 42 anni è stato denunciato all’autorità giudiziaria e la superficie abusiva, circa 100 metri quadrati, è stata sottoposta a  sequestro penale.

L’altro intervento, invece, è stato effettuato in cortile di Girolamo, a Pietratagliata, dove su un immobile preesistente di circa 50 metri quadrati  è stata accertata una sopraelevazione abusiva di pari estensione.

La responsabile, A.M.A. di 42 anni, è stata denunciata all’autorità giudiziaria per violazioni alla normativa ambientale.-

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

Strade e Scarpe

Ora potremo essere capitale di qualunque cosa, potremo candidarci ad accogliere tutto il mondo, ma fin quando le strade saranno piene di buche, la città sarà pur sempre una città da terzo mondo.
Andiamo a quel Paese
di Valerio Bordonaro Marco Scaglione

Diario di Singapore – Seconda Parte

Opportunità di business per le aziende siciliane, sia nella grande distribuzione, sia in hotel, ristoranti e catering. A Singapore i prodotti che potrebbero avere mercato sono: i preparati per gelato, i dolci da forno, i formaggi, le birre semi-artigianali, le conserve di verdura e le conserve ittiche.