24 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento alle 17.32

firmata la convenzione

Accordo tra Regione e Istat. Armao: “Si riparte dall’Annuario Statistico Regionale”

1 Dicembre 2018

Siglata convenzione tra la Regione Sicilia e l’Istat, lo storico Istituto di Ricerca Statistica Nazionale.

Presente l’Assessore all’Economia Gaetano Armao: “Un accordo di elevato valore strategico e calibrato sulla rilevazione dei dati socio economici del territorio siciliano in forma più moderna e tecnologica, sia per quanto riguarda le metodologie di rilevamento ed elaborazione dei dati sia per ciò che riguarda la trasparenza e consultazione on line da parte di tutti i cittadini”.

L’accordo prevede di:

  • Realizzare l’Annuario Statistico Regionale sia cartaceo che on line della Regione Siciliana rinnovato per livelli di approfondimento ed estensione dell’analisi, nonché predisporre notiziari e monografie specifiche;
  • Promuovere la formazione statistica presso gli uffici SISTAN della Sicilia anche in modalità e-learning;
  • Implementare la funzione statistica regionale, anche in termini di creazione di nuovi sistemi informativi da destinare a specifici settori (Enti Locali, Dipartimenti, tessuto produttivo ed economico).

L’analisi statistica basata su nuovi e più concreti metodi di rilevazione, è strumento propedeutico essenziale per comprendere scientificamente la direzione in cui si sta muovendo il tessuto socio economico nella nostra Isola. Un’iniziativa in piena coerenza con la recente costituzione del Comitato Strategico, istituito proprio dall’Assessorato All’Economia, che avrà il compito di ridisegnare il futuro della nostra terra da oggi al 2030.

La riedizione dell’Annuario Statistico Regionale diventa un utile strumento di lavoro per le Istituzioni tutte, ma anche per il tessuto sociale e produttivo siciliano. Non si può progettare o intervenire, con provvedimenti realmente rispondenti alle esigenze del territorio, se non vi è una approfondita conoscenza delle aspettative e degli orientamenti dello stesso. Anche con particolare attenzione alle nuove generazioni ed alle loro legittime aspettative di efficienza e trasparenza della Pubblica Amministrazione”, ha concluso Armao.

 

Nella Foto da sinistra: Giuseppe Nobile Responsabile Servizio Statiche e Analisi Economiche Regione Siciliana; Valerio Fiorespino Capo Dipartimento Ufficio Territoriale Istat; Gaetano Armao Assessore Regionale all’Economia; Francesca Abate Responsabile Istat Sicilia.
Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Per chi forse ha già dimenticato

“Dottore questa volta non ce l’ho fatta, non ho fatto storie, non ho permesso a loro di attaccarmi le lunghe maniche bianche dietro la schiena, non ho voluto fare il “bastian contrario” come sempre e ho preso la loro medicina. A che serviva ancora dire che non era giusto? E poi a chi? In quanti siamo rimasti? Mi sono dovuto prostrare come tutti, mi sono dovuto distrarre, avrei dovuto imparare ad essere più ipocrita, mi sarebbe bastato vendere il mio intelletto".
. Rosso & Nero .
di Alberto Samonà

Il ricordo di Falcone: un’occasione persa per una memoria condivisa

Oggi è una di quelle date che dovrebbe essere patrimonio di tutti e invece, il ricordo del giudice Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo, e degli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, è diventato l'occasione per divisioni, distinguo, accuse, veleni, lenzuoli di protesta ai balconi e contromanifestazioni.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.