18 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento alle 19.48
Catania

dal 7 al 9 giugno

Ad Aci Trezza ai nastri di partenza la 30ª “Sagra del pesce spada”

6 Giugno 2019

E’ tutto pronto ad Aci Trezza per un week end all’insegna del gusto con la 30^ “Sagra del pesce spada”. Nella cornice marinara dello Scalo di alaggio, venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 giugno, dalle 20 in poi, torneranno protagoniste al centro della scena le tradizionali quattro grandi griglie, che saranno pronte a cucinare migliaia di fettine di “spado”.

Sagra del pesce spada di Aci Trezza

La gustosa pietanza, come sempre, verrà servita dallo stand centrale in un piatto con un contorno di insalata mista a km zero ed accompagnata dal tipico “panino di casa” e da un bicchiere di fresco vino bianco dell’Etna o da una bevanda. Anche quest’anno l’evento più atteso dell’estate trezzota, organizzato dalle Commissioni festeggiamenti San Giovanni Battista e Madonna della Buona Nuova, nonché dalla Confraternita San Giovanni Battista e dall’associazione culturale “U pisci a mari”, con il patrocinio del Comune di Aci Castello, vedrà la concomitante presenza della mostra dell’artigianato e dei prodotti tipici locali coordinata dall’associazione culturale “Nuovi eventi”.

Per l’occasione, intanto, considerata la previsione relativa ad un notevole afflusso di visitatori, per accedere agevolmente alla Sagra gli organizzatori consigliano di fare ingresso ad Aci Trezza con i mezzi privati esclusivamente dal bivio sud (lato Catania), dove si trovano le aree a parcheggio private del “Lido dei Ciclopi”, dell’hotel “Marina palace” e di via Provinciale n° 5, oltre alle aree pubbliche con sosta a pagamento su strisce blu del Porto nuovo e di piazza Marina. Tutte le notizie e le curiosità sulla storica manifestazione culinaria sono già disponibili e saranno in costante aggiornamento sia sul portale web festasangiovanni.it, che nell’omonima pagine “Facebook”, “Twitter” e “Instagram” dove verrà utilizzato l’hashtag #pescespadaacitrezza, mentre da quest’edizione sarà possibile anche ricevere informazioni tramite servizio di messaggistica istantanea con “Whatsapp” inviando un messaggio al numero telefonico 3791016151,dopo averlo salvato sul proprio telefono.

Un fine settimana all’insegna della bontà in una delle borgate marinare più belle della Sicilia.

Tag:
LiberiNobili
di Laura Valenti

I lupi si travestono da nonne innocue

Il termine pedofilia (dal greco pais, fanciullo, e philìa, amore) dovrebbe significare una predisposizione naturale dell'adulto verso il fanciullo. Attenzioni che, in apparenza, sembrano dettate da amore e dedizione, possono, in realtà, mascherare un'inquietante e distruttiva perversione.
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

La città dei gabbiani

Sono preoccupato, ma non perché non vedo nulla, ma perché attorno a me c’è gente invasata che vede il castello “vede la luce”. Questa è l’epoca del grande inganno. E intanto sentiremo i versi degli innumerevoli gabbiani che ci fanno sognare di esser cittadini nordici di una meravigliosa isola.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.