Ad Aragona la Sagra du Cuddiruni Ragunisi e "Triscele Folk Fiesta" | IL PROGRAMMA :ilSicilia.it
Agrigento

Il 26 e il 27 luglio

Ad Aragona la Sagra du Cuddiruni Ragunisi e “Triscele Folk Fiesta” | IL PROGRAMMA

26 Luglio 2019

Instancabili, facciamo tappa nel nostro tour alla scoperta delle bontà e delle bellezze siciliane, ad Aragona, centro della provincia di Agrigento, per la Sagra del Cuddiruni Ragunisi e Triscele Folk Fiesta, che si svolge il 26 e 27 luglio.

Aragona, terra delle Maccalube e delle Zolfatare, si trova alle falde del Monte San Marco, compresa tra i fiumi Platani e Salso. Fu fondata agli inizi del 1600 dal Conte di Comiso Baldassare Naselli e governata da questa famiglia  sino alla fine del secolo scorso. La baronia fu elevata a principato dal re Filippo IV e, tra il 1665 e il 1685, per il principe fu costruito in paese un palazzo che, nel 1872, divenne un ricovero per orfanelle grazie al sacerdote Luigi Burgio Naselli.

Sagra del Cuddiruni Aragona

Approfittate di questa gustosa manifestazione per vedere la Chiesa del Rosario, dove sono stati riportati alla luce i dipinti originali del soffitto ligneo, mentre nella cripta sono esposti corredi liturgici e in un reliquiario, un frammento della Sacra Sindone; la Chiesa del Carmine e la Chiesa Madre dove si può ammirare un pregevole presepe ligneo tardo settecentesco. La Sagra del Cuddiruni e Triscele Folk Fiesta è dedicata a questa specialità gastronomica siciliana che è una pizza a due strati alti e soffici farcita di pomodori, cipolle, caciocavallo grattugiato. Non mancheranno, per i più golosi, tantissime degustazioni di pietanze tipiche locali che solleticheranno anche i palati più esigenti e per i più festaioli gruppi folk che allieteranno le serate.

IL PROGRAMMA

Venerdì 26 luglio

Alle 18

Allestimento bancarelle di manufatti artigianali a cura dell’Ass. ARTE-FARE

Alle 19,30 – Palazzo Comunale

Accoglienza dei Gruppi

Alle 21

Intrattenimento con canti popolari ed esibizioni folkloristiche dei Gruppi: Triscele, Città di Aragona e Detva della Slovacchia

Sabato 27 luglio

Alle 20

Sfilata dei Gruppi Folk per le vie del paese con partenza dal Municipio

Alle 21

Inizio degustazione du Cudduruni Ragunisi 5° Edizione

Alle 21,30

Apertura del Triscele Folk Fiesta 4° Edizione con la partecipazione dei Gruppi: Detva della Slovacchia, Triscele, Marsala Antica, Città di Racalmuto, Gergenti, A Lanterna.

Viva le belle tradizioni della Sicilia, isola del gusto.

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

Sembra facile?

"A volte sentire parlare la massa ti mette nelle condizioni di dover contare fino ad un milione per non esplodere in violente risposte davanti a palesi affermazioni ipocrite o davanti alle omissioni". Dal blog Epruno, di Renzo Botindari
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Il 25 aprile festa della libertà tra memoria e impegno

Anche quest’anno la ricorrenza del 25 aprile non è immune da polemiche insulse e pretestuose che puntano a delegittimare e a ridimensionare la portata storica di quel straordinario avvenimento che fu la Resistenza, quel grande movimento di popolo che restituì agli italiani la libertà e cancellò la vergognosa pagina del fascismo.