Addio alla Tav, l'analisi costi-benefici boccia il progetto. E la Sicilia resta in attesa... :ilSicilia.it

Silenzio sul Ponte sullo Stretto e Catania-Palermo

Addio alla Tav, l’analisi costi-benefici boccia il progetto. E la Sicilia resta in attesa…

di
12 Febbraio 2019

L’attesa analisi costi-benefici della TAV Torino-Lione è approdata a Palazzo Chigi. Il verdetto è impietoso: secondo gli esperti la linea ferroviaria ad alta velocità tra Italia e Francia sarebbe solo un enorme spreco di soldi pubblici. Nello specifico si parla di una sproporzione di costi di almeno 5,7 miliardi rispetto ai benefici e con l’ipotesi che il divario arrivi fino a 8 miliardi.

LEGGI QUI la relazione sulla TAV

Lo scontro nel Governo tra Lega e 5 Stelle sembra dunque ormai alla svolta: il dossier commissionato dal ministro dei Trasporti Danilo Toninelli dovrebbe mettere la pietra tombale sulla grande opera, fortemente sostenuta, invece, dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

di-maioE in Sicilia? Pochi giorni fa il vicepremier Luigi Di Maio aveva parlato di una non ben definita TAV Catania-Palermo, esprimendo il suo impegno per portare l’alta velocità ferroviaria nell’Isola.

In attesa di scoprire le idee e i progetti del Governo giallo-verde per recuperare il forte gap infrastrutturale Nord-Sud, c’è chi – ad ogni campagna elettorale – rispolvera ancora la questione del Ponte sullo Stretto. Anche lì sarebbe necessaria una valutazione costi-benefici per chiudere definitivamente un discorso che i siciliani sono stanchi di dover sentire.

Le strade colabrodo, il viadotto Himera ancora non ricostruito, le autostrade della vergogna (A18 e A20), le ferrovie ancora da terzo mondo con troppe tratte a binario unico, treni spesso in ritardo, collegamenti aerei dai costi spropositati per i siciliani, e porti ancora non efficienti sul piano logistico, dovrebbero spingere la politica a fare meno chiacchiere e più fatti. 

Le parole ormai stanno a zero: la Sicilia non ha bisogno di opere faraoniche o promesse impossibili. Solo di normalità e continuità territoriale.

 

LEGGI ANCHE:

L’annuncio di Di Maio: “Faremo la Tav Catania-Palermo”

Ponte sullo Stretto: “Toninelli istituisca commissione costi-benefici”

L’ultima dei 5 Stelle: Palermo-Catania in treno in dieci minuti

Il sondaggio Swg: Italiani favorevoli alle grandi opere. Bocciato solo il Ponte sullo Stretto

Il ministro Toninelli arriva in Sicilia: “Ferrovie da terzo mondo, ci rimboccheremo le maniche”

Strade vergognose in Sicilia: “E le promesse di Toninelli? Serve commissario straordinario per la viabilità”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Wanted

di Ludovico Gippetto

Nudité: una mostra fotografica che custodisce memorie altre

Si inaugura a Ragusa la mostra fotografica "Nudité - Il Giardino di Afrodite" a cura di Giuseppe Nuccio Iacono. La collettiva nasce dal lavoro del 1° Seminario della fotografia di Nudo nell’ottobre del 2019, in collaborazione con il Festival europeo del Nudo di Arles (Francia).

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Il colpo di mano sull’autonomia differenziata

Subdolamente con un inserimento nella legge di bilancio sta passando l’autonomia differenziata. Si tratta di un collegato alla legge di bilancio fatto passare nella notte che sta riportando il tema dell’autonomia in corsa per essere approvato.

Blog

di Renzo Botindari

La strada ed il pallone

Quanti di voi sono cresciuti giocando per strada, hanno frequentato le scuole pubbliche, dovendo crescere a volta prima del previsto? Cosa oggi hanno imparato e cosa possono consigliare alle nuove generazioni?

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv: tante le novità in arrivo

Terminato o allentato il blocco delle produzioni a causa della pandemia, le nuove stagioni di molte Serie tv (alcune delle quali  attesissime perché conclusive) arriveranno a breve sugli schermi

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Aldo Rizzo: una risorsa sprecata

Nei giorni scorsi abbiamo appreso la triste notizia della scomparsa di Aldo Rizzo conosciuto e apprezzato prima come magistrato e poi come politico e amministratore pubblico.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Una politica con troppi Capi e pochi Leader

Sono giorni frenetici per la politica nazionale e siciliana. Iniziano assemblee, vertici e riunioni dei partiti per discutere le migliori strategie, per non perdere posizioni e leadership nelle varie coalizioni. Ma tutto ciò serve veramente a qualcosa?

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin