Aeroporti, Turano: "150 milioni per collegamenti ferroviari con Birgi e Comiso" :ilSicilia.it
Trapani

la nota dell'assessore

Aeroporti, Turano: “150 milioni per collegamenti ferroviari con Birgi e Comiso”

di
3 Marzo 2021

“La sfida dei prossimi anni sarà quella di sfruttare le risorse che saranno messe a disposizione per le infrastrutture e la mobilità per creare collegamenti ferroviari con gli aeroporti di Trapani-Birgi e Comiso, lo dice l’assessore alle Attività produttive della Regione Siciliana Mimmo Turano.

“La strategia della Regione – spiega Turano – mira a individuare risorse cumulative per la connessione dei due scali aeroportuali in vista soprattutto della ripresa del flusso turistico. Le Ferrovie incontreranno i vertici degli aeroporti per creare il necessario coordinamento anche perché il collega assessore Marco Falcone ha già messo in campo un’articolata proposta di piano di sviluppo della rete ferroviaria in Sicilia che ha indirizzato al ministro delle infrastrutture e dei trasporti Enrico Giovannini e ai vertici delle Ferrovie dello Stato che stima in circa 150 milioni di euro la somma necessaria per realizzare le connessioni con gli aeroporti di Trapani-Birgi e Comiso”.

“Il collegamento ferroviario per l‘aeroporto Vincenzo Florio imporrà anche una riflessione sul rapporto con lo scalo palermitano nell’ottica di un ‘hub aeroportuale diffuso’ della Sicilia nord occidentale che avrebbe forte impatto sui percorsi di ripresa dei territori”, conclude l’assessore.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Squid game: il gioco dell’anno

C'è una serie tv di cui in questi giorni tutti parlano in decine di rubriche, articoli e servizi televisivi: mi riferisco a "Squid Game". Qualcuno ha accostato questa serie all'altro exploit Netflix, la Casa di carta, sia perché entrambe sono diventate un successo mondiale in pochissimo tempo con il solo passaparola
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin