Aeroporto di Palermo, boom di passeggeri nel 2018. Gesap: "Numeri record" :ilSicilia.it
Palermo

più di sei milioni e mezzo

Aeroporto di Palermo, boom di passeggeri nel 2018. Gesap: “Numeri record”

22 Dicembre 2018

L’aeroporto di Palermo chiude con numeri record il 2018: secondo le stime della Gesap, la società che gestisce lo scalo del capoluogo, a fine anno saranno sei milioni e 600mila passeggeri (+15%), circa 841mila viaggiatori in più del 2017, che avranno utilizzato lo scalo ‘Falcone e Borsellino’.

Nel periodo compreso tra il 22 dicembre 2018 e il 7 gennaio 2019 transiteranno all’aeroporto palermitano circa 260mila passeggeri, 15mila in più (+6%) rispetto allo stesso periodo di paragone. Dicembre 2018 si è chiuso a quota 450mila passeggeri, +6,12% (+ 26mila), mentre i movimenti (379) sono cresciuti del 6% (+190).

Nuove rotte summer 2019

Con la crescita del 15% e un totale passeggeri di sei milioni 600mila, lo scalo palermitano si colloca al secondo tra gli aeroporti italiani con pià di 5 milioni di transiti per avere raggiunto, nel 2018, una maggiore crescita percentuale di passeggeri, primo tra gli aeroporti siciliani. Anche sul versante del numero di voli effettuati dalle due piste del Falcone Borsellino si registrano dati più che positivi: in totale sono stati effettuati 48.273 movimenti, con un aumento di 4.615 (+11%) rispetto al 2017.

Le prime cinque compagnie per volume di traffico sono: Ryanair, Alitalia, Volotea, EasyJet Group e Vueling.

Le rotte nazionali con più traffico passeggeri sono: Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Milano Linate, Bergamo e Bologna.

Tullio Giuffré (presidente Gesap)
Tullio Giuffré (presidente Gesap)

Le rotte internazionali preferite sono: Parigi, Londra, Monaco e Madrid.

Il 2019 sarà un anno importante per l’aeroporto di Palermo – dice Tullio Giuffrè, presidente di Gesap. Oltre al consolidamento dell’aumento del traffico passeggeri e all’aumento del numero di rotte, contestualmente a un ventaglio di nuove destinazione, il prossimo aprile apriranno i cantieri per l’adeguamento sismico dell’aerostazione e per l’ampliamento del terminal passeggeri. Mille giorni di lavori per il primo lotto funzionale (oltre 48 milioni di euro di fondi Gesap)”.

 

LEGGI ANCHE:

Aeroporto di Palermo: interventi per 72 milioni | Video

 

Tag:
Epruno - Il meglio della vita
di Renzo Botindari

L’Indivia e l’Invidia?

Ricordate ognuno è ciò di cui si circonda, se ci si circonda del nulla e se si dà spazio al nulla è perché per primi non si crede nel nostro valore e tutto questo credetemi non potrà durare, si ci vorrà ancora del tempo, ma questo “giorno della marmotta finirà”.
LiberiNobili
di Laura Valenti

Caino e Abele

L’odio tra fratelli genera nei genitori un forte dispiacere. Si chiedono: “dove abbiamo sbagliato?”. Trovare il colpevole non serve a risolvere la questione. Provate a studiare una soluzione di compromesso e, se non trovate terreno fertile, considerate le ragioni divine di questo impasse.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”. 
Wanted
di Ludovico Gippetto

“I vestiti nuovi” della dea di Morgantina

Il caso della famigerata dea di Morgantina, ritornata in Sicilia nel 2011 dopo una lunga trattativa con uno dei più grandi musei del pianeta: il J. Paul Getty Trust di Malibu, in California.