Aeroporto di Trapani: "Ok alla Continuità territoriale. Si aspetta solo il via alla gara da Bruxelles" :ilSicilia.it
Trapani

Il commento del presidente di Airgest, Salvatore Ombra

Aeroporto di Trapani: “Ok alla Continuità territoriale. Si aspetta solo il via alla gara da Bruxelles”

di
12 Dicembre 2019

«È stato completato ufficialmente il percorso istituzionale per l’avvio della Continuità territoriale all’aeroporto di Trapani. Adesso si attende soltanto la procedura di gara». Lo comunica il presidente di Airgest, Salvatore Ombra che con il responsabile amministrazione e finanza della società di gestione, Dario Sorbello, ha preso parte, questa mattina, al dipartimento Infrastrutture della Regione siciliana, all’ultima conferenza di servizi propedeutica all’attivazione della Continuità territoriale.

Presenti l’assessore regionale alle infrastrutture e mobilità Marco Falcone, il Comune di Trapani rappresentato dall’assessore al Commercio e attività economiche, Andreana Maria Patti e una rappresentanza del ministero dei Trasporti.

La documentazione relativa alla conferenza di servizi che ha dato esito positivo alla Continuità territoriale verrà trasmessa alla Commissione europea che procederà con la pubblicazione dell’informativa comunitaria e, quindi, del bando per il tramite di Enac.

Salvatore Ombra
Salvatore Ombra

Le rotte onerate, per cui il primo Governo Conte ha già stanziato 36 milioni di euro, per il triennio 2020-2022, andranno da Trapani a Napoli, Brindisi, Ancona Perugia, Parma e Trieste.

«Airgest, la società di gestione dell’aeroporto di Trapani Birgi è riuscita ad ottenere risultati in tempi celeri, anche grazie allo sdoppiamento del percorso dell’attivazione della Continuità territoriale rispetto allo scalo Comiso che ha, al momento, un ritardo procedurale. Un’anomalia inedita che sposa però l’azione propositiva di Airgest, accolta dalla Regione Siciliana e che corrobora il piano di rilancio dell’aeroporto stesso. Spingeremo – conclude il presidente di Airgest, Salvatore Ombra – affinché si vada alla gara, nei tempi previsti dalla legge».

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Serie Tv Medical Drama: Emozioni in corsia

Di serie tv Medical Drama ( serie tv ambientate in ospedale) ne sono state realizzate moltissime; soprattutto in questi ultimi anni, alcune  hanno riscosso un tale successo che i protagonisti sono diventati i medici o gli infermieri che tutti noi vorremmo incontrare
Banner Telegram

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Covid 19… per un nemico in più

Era il 1982, Riccardo Cocciante pubblicava il suo album ”Cocciante” e la canzone di successo fu “Per un amico in più”. In questa canzone il grande Riccardo ci descrive cosa non si fa per un amico in più.

Fuori dal coro

di Pietro Busetta

Classe dominante estrattiva

Nel mio ultimo saggio intitolato il lupo e l’agnello, pubblicato da Rubbettino, nelle librerie dal 1 luglio, tra i motivi del mancato sviluppo del Sud metto in evidenza quello della presenza di una classe dominante estrattiva

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin