Agricoltura, sostegno a terreni danneggiati, Scilla: "Oggi la graduatoria, ammesse 377 domande" :ilSicilia.it

IL BANDO PSR SICILIA 2014/2020

Agricoltura, sostegno a terreni danneggiati, Scilla: “Oggi la graduatoria, ammesse 377 domande”

di
1 Aprile 2021

Attualmente risultano ammissibili 337 domande di sostegno per finanziare interventi di ripristino dei terreni agricoli danneggiati da calamità naturali. La dotazione del bando è di 10 milioni di euro per cui risulta insufficiente a coprire la richiesta di sostegno delle domande ammissibili che risulta essere di circa 34 milioni di euro“. Così l’assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea, Toni Scilla.

Il Governo Musumeci continua a mantenere l’impegno assunto a favore del comparto agricolo siciliano – e aggiunge -. Stiamo valutando la possibilità di incrementare la dotazione finanziaria disponibile“.

La graduatoria regionale provvisoria del bando PSR Sicilia 2014/2020,  “Sostegno a investimenti per il ripristino dei terreni agricoli e del potenziale produttivo danneggiati da calamità naturali, avversità atmosferiche ed eventi catastrofici” del PSR Sicilia 2014/2020 e l’elenco Regionale Provvisorio delle istanze non ricevibili saranno pubblicati oggi sul sito web della Regione Siciliana – Dipartimento dell’Agricoltura.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica
Banner Italpress

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin