Agrigento-Caltanissetta, vertice in assessorato per salvare il cantiere :ilSicilia.it
Agrigento

Con l'Anas e l'assessore Falcone

Agrigento-Caltanissetta, vertice in assessorato per salvare il cantiere

di
7 Novembre 2018

Si è svolto ieri in Assessorato regionale alle Infrastrutture un vertice tra l’assessore Marco Falcone, una rappresentanza di Cmc Ravenna guidata dal direttore generale Paolo Porcelli e i vertici di Anas Sicilia, in merito al rilancio dei lavori di ammodernamento della SS 640 Agrigento-Caltanissetta.

Marco FalconeDal confronto, si legge in una nota, è emersa la reciproca volontà a proseguire nel rapporto in essere, anche alla luce dell’indicazione, da parte di Cmc, di un percorso di ripresa energica dei lavori. Sono state evidenziate le criticità relative al cantiere, connesse anche agli eventi atmosferici straordinari degli ultimi giorni, che hanno hanno messo a dura prova l’intero territorio siciliano.

Nei prossimi giorni si terranno degli approfondimenti interni tra Anas e Cmc, al termine dei quali verrà consegnato al Governo regionale un cronoprogramma sugli interventi da mettere in campo.

 

LEGGI ANCHE:

Blitz sulla Agrigento-Caltanissetta: cantieri deserti. L’Ance: “Musumeci intervenga”

 

© Riproduzione Riservata
Tag:
Rosso di sera
di Elio Sanfilippo

Cosa succederà dopo Orlando?

Un articolo di Maurizio Zoppi per IlSicilia.it ha sollevato un problema molto importante per la città di Palermo. Chi sarà il successore di Orlando e, soprattutto, che succederà dopo Orlando?
Segreti e non misteri
di Alberto Di Pisa

Mafia e antimafia

Dovendo parlare di mafia ed antimafia non si può non andare con la mente al 10 gennaio 1987 allorquando Leonardo Sciascia rilasciò una intervista al Corriere della Sera parlando di professionisti dell’antimafia
Wanted
di Ludovico Gippetto

L’archeologia del “Do not cross” come tutela

Rubare nei siti archeologici è gravissimo. Un argomento molto caro all’archeologo Sebastiano Tusa, fermo sostenitore del principio del "Do not cross". Dove gli oggetti antichi vanno guardati ma non decontestualizzati rispetto all’ambiente di provenienza.
CapitaleMessina
di Gianfranco Salmeri

Dopo la pandemia non sarà mai come prima

Dopo una crisi così devastante come quella che stiamo superando, le cose non potranno tornare mai come prima, e non è neanche bene che ciò avvenga. Una riflessione sulla fase 2 dell'emergenza coronavirus di Gianfranco Salmeri.