Agrigento: non c'è la Consulta per il Turismo, Confcommercio attacca il Comune :ilSicilia.it
Agrigento

La denuncia del presidente dell'associazione

Agrigento: non c’è la Consulta per il Turismo, Confcommercio attacca il Comune

19 Novembre 2019

Il Comune di Agrigento ha approvato il regolamento della Consulta Comunale sul Turismo, ma della nascita del nuovo organismo non vi è traccia. Questa è la denuncia della locale sezione della Confcommercio nella persona del presidente Francesco Picarella.

Andiamo con ordine: a novembre 2018 è stato pubblicato l’avviso per la ricerca dei componenti della Consulta, che necessariamente dovevano essere rappresentanti di comitato, associazione o ente il cui ambito di attività prevalente fosse quello turistico: un operatore commerciale per ogni categoria designato dalla propria associazione; dal Sindaco o Assessore al Turismo, oltre ad un rappresentante della commissione V e della commissione I.

francesco-picarella
Francesco Picarella

A seguito di questo avviso cinque associazioni hanno indicato i propri rappresentanti, ma in numero ritenuto esiguo dall’amministrazione, che ha proceduto nel mese di gennaio 2019 ha riaprire i termini per la ricerca di ulteriori componenti.

Dopo circa un anno e mezzo dalla delibera consiliare di costituzione della Consulta – denuncia l’associazione di categoria – non si è mai provveduto alla convocazione della prima riunione, facendo inevitabilmente intendere agli operatori che non vi è nessuna voglia di dialogo sulla materia da parte dell’Amministrazione comunale“.

L’associazione, dunque, ha deciso di sollecitare l’Amministrazione comunale nella costituzione della Consulta del turismo: “In virtù dell’imminente approvazione del bilancio preventivo 2020 e dell’impegno che si dovrà prendere per la destinazione degli introiti dall’imposta di soggiorno che ammontano a circa 900 mila euro per l’anno 2019 – si legge nel documento inviato al Comune –, considerato che ad oggi non si conosce la destinazione totale dell’imposta di soggiorno per gli anni 2018 (corrispondenti ad euro 850.00 circa) e dell’anno 2017 (corrispondenti ad euro 380.000 circa), con la presente, si chiede un incontro urgente con la commissione I e V con all’ordine del giorno “Consulta Comunale sul Turismo”.

 

Tag:
Blog
di Renzo Botindari

“Loro non Cambiano”

Quello che ancora oggi mi sconvolge guardando la pubblica amministrazione (la cosa pubblica in genere) è l’incapacità di fare pulizia e giustizia, eppure la cosa pubblica siamo noi.
Wanted
di Ludovico Gippetto

La Fontana di Ventimiglia… va a ruba!

A Ventimiglia di Sicilia, un piccolo comune della provincia di Palermo che conta 2.200 abitanti, in una notte del 1983 nessuno si è accorto di strani movimenti attorno ad una fontana...
LiberiNobili
di Laura Valenti

Arrabbiarsi non è un male

La rabbia fa bene quando dà la motivazione, la spinta vitale verso l’evoluzione, altrimenti diventa espressione di una tragica considerazione di se stessi sia da parte dell’individuo sia da parte dell’interlocutore.
Sanità in Sicilia
di Salvatore Corrao

Cos’è la Medicina interna e perché può essere una risorsa per il Sistema sanitario nazionale

Un grande maestro il professore Giacinto Viola scriveva sul suo trattato di Medicina Interna del 1933: “in Clinica tutto è improvvisazione, caso per caso, e gli ammalati così diversi sempre, anche quando hanno la stessa malattia, sono poi così mobili nei loro sintomi e fatti obiettivi, che spesso ciò che di essi si dice alla sera non è più vero al mattino”.