Al Blue Sea Land si parla del valore dell’Identità Mediterranea [Video - Fotogallery] :ilSicilia.it
Trapani

Presentato il nuovo portale informativo Siciliammare.it

Al Blue Sea Land si parla del valore dell’Identità Mediterranea [Video – Fotogallery]

di
1 Ottobre 2017

Dieta mediterranea, alimentazione, comunicazione e valorizzazione degli aspetti storici ed antropologici legati all’’economia marinara: sono alcuni degli argomenti che sono stati affrontati nel corso del workshop “Il valore dell’identità mediterranea” , che si è svolto sabato 30 settembre, a Mazara del Vallo, in occasione dell’evento Blue Sea Land, l’Expo internazionale dei Cluster produttivi del Mediterraneo, dell’Africa e del Medioriente e delle filiere agro-ittico-alimentari italiane e siciliane, promosso dal Distretto della Pesca e Crescita Blu.

Al centro del dibattito, in linea con la filosofia che anima la sesta edizione della manifestazione, lo sviluppo della Green e Blue Economy nell’ottica dell’economia circolare, estesa a tutte le filiere produttive, attraverso la rigenerazione delle risorse naturali marine e terrestri.

Di particolare interesse durante l’incontro la spiegazione del  “Registro Identitario della Pesca del Mediterraneo e dei Borghi Marinari” , un documento di recente istituzione promosso dal Dipartimento della Pesca Mediterranea, redatto per salvaguardare l’identità del pescato siciliano e focalizzare l’attenzione sul valore artigianale e sulle risorse umane.

Il “Registro Identitario” nasce con lo scopo di identificare, documentare, classificare i saperi e le conoscenze del patrimonio culturale della filiera ittica di “matrice mediterranea”. Da una parte è stato spazio ai borghi marinari e alle tonnare, dall’altra alle bottarghe, eccellenze mediterranee.

Parallelamente è stato presentato il portale informativo interamente dedicato al mondo del mare, “siciliammare.it”. Un nuovo strumento di comunicazione con notizie, reportage, approfondimenti, rivolti agli operatori del settore e a quanti amano la Sicilia e il Mediterraneo.

Tra gli interventi: Dario Cartabellotta dirigente generale Dipartimento Pesca Mediterranea – Regione Siciliana, Maurizio Scaglione editore ilSicilia.it, Rosario Gugliotta presidente Slow Food Sicilia, Bartolo Fazio Istituto per la promozione e la Valorizzazione della Dieta Mediterranea (Idimed), Valeria Gargano nutrizionista ed esperta in scienze dell’alimentazione, Domenico  Targia dirigente UOB1 Servizio 2 Mare Mediterraneo – Dipartimento della Pesca del Mediterraneo, Vincenzo Russo docente associato di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing.

 

 

© Riproduzione Riservata
Tag:

Alpha Tauri

di Manlio Orobello

Il Re traditore

Il 2 giugno 1946, con la proclamazione della Repubblica Italiana veniva scritta la parola fine alla monarchia e con essa alla guida dello stato  da parte della casa Savoia.

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

La Repubblica compie 75 anni!

Una delle cause principali delle difficoltà in cui versa il Paese, segnato da uno sbandamento anche morale, da una involuzione culturale e civile, nasce sicuramente dall’avere smarrito il senso di questa data, da un affievolirsi dei valori che sono stati alla base della nascita della Repubblica

Wanted

di Ludovico Gambino

Giorgio Armani veste il David di Michelangelo per Dubai

La scultura, quella vera, è uno degli emblemi del nostro Rinascimento nonché simbolo dell'Italia nel mondo, originariamente collocata in Piazza della Signoria, per rappresentare la Repubblica fiorentina vigile e vittoriosa contro i nemici. L'opera, alta oltre cinque metri per cinque tonnellate di marmo di Carrara, ritrae l'eroe biblico nel momento in cui si appresta ad affrontare Golia, come ci racconta l’Antico Testamento.
Banner Ortopedia Ferranti

Segreti e non misteri

di Alberto Di Pisa

Lincoln come Kennedy, il potere dei soldi

Il 14 aprile 1865, Abramo Lincoln, sedicesimo presidente degli Stati Uniti, fu assassinato raggiunto da un proiettile calibro 44 sparatogli alla testa da un sicario. fu ucciso mentre, dal palco presidenziale, assisteva alla commedia musicale Our American Cousin