Al Borgo Vecchio il palazzo Dallas ha gli scantinati allagati come un fiume in piena | CLICCA PER IL VIDEO :ilSicilia.it
Palermo

I lavori per il passante ferroviario sbarrano il percorso naturale delle acque sotterranee

Al Borgo Vecchio il palazzo Dallas ha gli scantinati allagati come un fiume in piena | CLICCA PER IL VIDEO

di
3 Ottobre 2021

GUARDA IL VIDEO IN ALTO

PALERMO – Sale ulteriormente, la preoccupazione dei residenti per l’emergenza allagamenti nel plesso abitativo, che si trova tra Piazza della Pace e via Archimede a Palermo. Sono 98 le famiglie che ogni giorno devono fare i conti con i continui allagamenti, provenienti dalle acque sotterranee che si mescolano agli scarichi fognari, che da cinque anni non riescono a superare lo sbarramento, causato dai lavori per il passante ferroviario della città.

ph: Ludovico Gippetto

La palude maleodorante che si è formata negli scantinati malgrado i drenaggi con delle pompe di fortuna che gli abitanti del palazzo di Dallas, il cosiddetto edifico al Borgo Vecchio, non riescono a smaltire con sufficienza l’invasione dell’acqua. I bambini cosi come gli adulti, devono camminare sopra delle pedane in legno per riuscire ad arrivare a casa.

Come riportato da un verbale del 12 settembre 2019, della Protezione civile Comunale, il perito incaricato aveva individuato come “unico accorgimento tecnico risolutivo il sistema di drenaggio e deflusso della falda, che deve essere messo in opera quanto prima”. Ma ad oggi, non è stata realizzata alcuna soluzione definitiva, anzi alcuni lavori iniziati per fare un collegamento fognario, sono stati sospesi per ulteriori allagamenti, lasciandosi alle spalle un cratere pieno di liquami e sanguisuga che si vedono nuotare tra i rifiuti.

I residenti annunciano battaglia, perchè la vera paura sono i processi di erosione, innescati dai continui allagamenti, che potrebbero indebolire le fondamenta del palazzo, ed anche della strada circostante che causerebbe improvvisamente il collasso della falda sottostante, risucchiando cose e persone.

Oltre alle barricate fatte fino ad oggi è loro intenzione continuare la protesta bloccando anche le riprese di un film, che il Comune ha autorizzato dal prossimo martedì che coinvolgerebbe proprio l’area sottostante al palazzo di Dallas che non intende diventare per una sola volta Hollywood.

© Riproduzione Riservata
Tag:

Fenomeno serie tv

di Michele Lombardo

Una estate ricca di novità

L'estate è da sempre una stagione in cui i palinsesti delle tv in chiaro sono pieni di repliche di film e programmi tv. Film come Lo squalo, Pretty woman e la saga della Principessa Sissi sono delle presenze quasi costanti nelle programmazioni estive di molte tv

Blog

di Renzo Botindari

Election Day! Che bella parola

Nessuno mette in discussione che la nostra classe politica sappia fare dialettica e litigare a difesa delle proprie posizioni, o sappia addirittura demonizzare l’avversario, ma alla fine della elezioni chi uscirà vincitore dovrà governare

Rosso di sera

di Elio Sanfilippo

Primarie: un pasticcio alla siciliana

Nelle settimane scorse mentre dirigenti del PD siciliano si sbracciavano per spingere i propri iscritti e simpatizzanti a partecipare alle primarie e sostenere con il voto Caterina Chinnici, la candidata del partito, a Roma si consumava l’esperienza del governo Draghi.

In Primis la Sicilia

di Maurizio Scaglione

Vota e fai votare…. ma pensa con la tua testa

Vi ricordate quando, parliamo anni 60 e 70 , durante il periodo elettorale,  passavano per i quartieri le vecchie Fiat 600 con il megafono montato nel portabagagli sul tetto e gridavano con voce decisa, vota e fai votare Pinuccio Tal dei tali, per il tuo futuro , per il futuro dei tuoi figli, per il lavoro